Concerti nel chiostro di S. Lucia in via Mantica a Udine

Spazio alla musica, giovedì 20 e giovedì 27 settembre, nel trecentesco chiostro della Biblioteca umanistica e della formazione dell’Università di Udine, in via Mantica 3, in occasione delle “Aperture claustrali”, l’ormai consolidata iniziativa, organizzata dalle Biblioteche dell’Ateneo friulano, che propone, nella sede universitaria dell’ex convento di S. Lucia, incontri e concerti aperti alla cittadinanza. I due appuntamenti sono organizzati in collaborazione con il Conservatorio ‘Jacopo Tomadini’ di Udine e con il sostegno, rispettivamente, delle Aziende agricole Di Gaspero di Faedis (Ud) e Bjana di Dobrovo (Slovenia), che a fine serata offriranno una degustazione. L’ingresso è libero, fino a un massimo di 60 persone.

Giovedì 20 settembre alle 19, Marta Di Lena al flauto e Marco Di Lena alla chitarra eseguiranno il Gran duo concertante op. 85 di Mauro Giuliani e Entr’acte di Jacques Ibert. Nella seconda parte, il mezzosoprano Liliia Kolosova con Fabrizio Furci alla chitarra eseguiranno brani di Michail Iavanovic Glinka (Javoronoc, Ne iskuschaj media bea nujdu, Priznanie, La zdes’ Inezilia), la Ballata dell’esilio di Mario Catelnuovo-Tedesco, le Siete canciones populares espanolas di Manuel de Falla (El pano moruno, Seguidilla murciana, Asturiana, Jota, Nana, Canciòn, Polo) e Granada di AugustÍn Lara.

Giovedì 27 settembre alle 19, nella prima parte della serata Sonia Crisante all’arpa eseguirà musiche di Alphonse Hasselmans (La Source), Louis Spohr (Fantaisie), Marcel Tournier (Féerie prélude et danse). A seguire, Matteo Londero al pianoforte eseguirà Studi Sinfonici Op. 13 (versione del 1837) di Robert Schumann.

Potrebbero interessarti anche...