Concerto “Storie di acqua e di aria all’imbrunire” Sui Bastioni di Palmanova, Luisa Sello & Le Agane

Luisa Sello - Foto © 2018 Alice BL Durigatto /Phocus Agency

Nell’area di Baluardo Garzoni, sui Bastioni di Palmanova, farà tappa domani, domenica 12 luglio, la rassegna musicale Friuli Concertante dell’Ensemble “Le Agane”, guidata da Luisa Sello.

Le musiche di Mainerio, De Michelis, Zanettovich e Sello, saranno le protagoniste di un evento musicale ad ingresso gratuito che dalle 19 vedrà suonare, oltre alla flautista Luisa Sello, anche Sara Brumat, Anita Prelovsek, Ursa Casar, Birgit Karoh, Ilaria Prelaz e Veronica Bortot con flauto, ottavino, flauto in sol e flauto basso.

Adriana Danielis, assessore comunale alla cultura: “Potremo godere della grande musica, della delicatezza del suono dei flauti suonati da sette musiciste riconosciute a livello internazionale. Lo splendido scenario dei Bastioni UNESCO di Palmanova coniuga storia ed arte per un evento di forte suggestione”.

Per il quarto anno consecutivo la rassegna Friuli Concertante si svolge nei luoghi unici che il nostro territorio offre sia al turismo estivo che al pubblico locale. Quest'anno, proprio per evadere le problematiche legate al coronavirus, tutti i concerti sono stati organizzati in spazi aperti, favorendo anche il contatto con la natura e la scoperta di alcuni luoghi ancora inesplorati. La rassegna coinvolge tredici località regionali, tra cui Palmanova, dal mare alla montagna, senza trascurare luoghi di rara bellezza dell'entroterra. Presenta al pubblico scenari naturalistici ed escursioni, accanto a programmi musicali pensati e organizzati per la specificità dei palcoscenici naturali in cui avranno luogo.

Il gruppo “Le Agane” nasce spontaneamente, sotto la guida della flautista Luisa Sello, ed in brevissimo tempo attira l'attenzione della critica specializzata e del panorama flautistico, coinvolgendo anche il pubblico per bravura e simpatia. Il programma spazia dal rinascimento ai contemporanei passando da brani scritti appositamente per l'ensemble a composizioni del repertorio più conosciuto ed elaborato per l'insolita formazione. Sono presenti anche brani di compositori del Friuli Venezia Giulia, del passato e del panorama attuale, spesso inframezzati da letture poetiche e racconti.

Viene usata l'intera famiglia dei flauti traversi, dall'ottavino, al flauto in do, al flauto in sol al flauto basso, che permette di creare un vero e proprio 'gruppo orchestrale' capace di riproporre anche i brani più complessi. Intonazione, fraseggio, articolazione appartengono alla stessa scuola, quella della solista internazionale Luisa Sello formatasi alla prestigiosa scuola di Parigi e docente al Conservatorio di Trieste, all' Accademia Orpheus di Vienna e alla New Bulgarian University. La sua scuola permette quindi di presentare un ensemble compatto e di livello, attingendo all'esperienza di molti anni di docenza e di concertismo. Tra gli eventi internazionali, LE AGANE si sono esibite a Pechino e Qingdao, al festival Internazionale Flautistico rapprensentando l’Italia, e al Museum Quartier di Vienna.