Congresso regionale di Sinistra Italiana Fvg. Eletto il neo segretario e l’assemblea regionale

Il secondo congresso regionale di Sinistra Italiana si è svolto interamente online sabato 20 febbraio e ha visto la partecipazione degli iscritti, di alcuni ospiti politici del centro-sinistra e del M5S, nonché di alcune associazioni. Anche se spiace dover constatare che il congresso  è stato precluso alla stampa, ci viene comunicato che la linea politica espressa dal segretario uscente  Duriavig è allineata con le posizioni del segretario nazionale Nicola Fratoianni ed è stata poi ripresa "in continuità" anche dal nuovo Segretario regionale il ventottenne della Provincia di Pordenone  Sebastiano Badin, eletto durante l'assise congressuale. Uno dei prossimi impegni del partito a livello regionale, è stato comunicato questa mattina,   sarà anche la costruzione di un'alternativa già per le prossime amministrative, dove Sinistra Italiana Friuli-Venezia Giulia lavorerà per sostenere e promuovere la costruzione di liste di alternativa sociale ed ecologica nei principali comuni della regione. Oltre al segretario, è stata eletta anche la commissione di garanzia del partito con 4 membri e l'Assemblea regionale con 33 membri.