Coronavirus: Serracchiani, diritto critica vale anche in Fvg

"Mentre a Roma la Lega non risparmia attacchi e critiche contro il Governo, la stessa Lega in Fvg vorrebbe che il Pd se ne stesse muto, senza proposte e senza osservazioni da fare. Il diritto di critica vale per tutti, a tutte le latitudini, non solo quando il presidente Fedriga se la prende con il Governo". Lo afferma la deputata Debora Serracchiani, oggi a Roma per i lavori del Parlamento.
Per la parlamentare "deve essere riconosciuto al Pd di aver tenuto un atteggiamento più che responsabile, perché comprendiamo la difficoltà estrema del momento. Ma un confronto democratico e civile non può essere vissuto con fastidio: un'opposizione costruttiva serve anche alla maggioranza".
"Con pacatezza e tenacia - continua Serracchiani - faremo il nostro dovere, segnalando dove si può far meglio, dalle case di riposo all'assunzione e al coordinamento dei medici, ai tamponi. Non è polemica a priori ma - conclude - senso di responsabilità verso la comunità regionale".