Coronavirus: Serracchiani-Iacop, tasse zero è rischio per il Fvg

"La richiesta di 'tasse zero' ripetuta da Fedriga sulle orme di Salvini è assurda: mette a repentaglio la tenuta dei conti e dei servizi essenziali della nostra Regione, che vive di compartecipazioni. E infatti assurdo chiedere soldi allo Stato e allo stesso tempo pretendere che lo Stato incassi zero. Sì a incentivi e sostegno a chi ha bisogno, ma no alla demagogia e all'imbroglio". Lo affermano la deputata Debora Serracchiani e il consigliere regionale Franco Iacop, entrambi del Pd.
"A fronte di una richiesta di abbattere l'Irap - spiega Iacop - si può chiedere aiuto allo Stato e si deve elaborare una strategia a livello nazionale per salvaguardare i nostri Comuni, ma bisogna almeno ricordarsi che la Regione FVG fa delle compartecipazioni al gettito fiscale un elemento basilare di sostentamento, intervento e, ricordiamo bene, autonomia".
"La richiesta di 'tasse zero' al Governo - aggiunge Serracchiani - è l'indice di credibilità della Lega all'opposizione a Roma e alla guida della Regione: si può dire tutto e il suo contrario, purché faccia consenso per un attimo. Poi però i servizi pubblici che oggi scopriamo così importanti a partire dalla sanità, chi li paga e come si pagano?"