Coronavirus: Serracchiani, su mascherine Fvg ha competenza primaria

   "La Regione ha competenza primaria sui dispositivi di protezione individuale come le mascherine, dal 22 febbraio poteva acquistarle anche senza gara e ora risulta che non ce ne sono nemmeno per i medici. Il Governo sta intervenendo in supplenza e non serve pressing". Lo afferma la deputata dem Debora Serracchiani, replicando al presidente Fvg Massimiliano Fedriga il quale, a proposito delle mascherine da garantire al personale sanitario ha sostenuto che "continuiamo a insistere con lo Stato dal quale però dobbiamo riceverle".
   "Dal 22 febbraio scorso è stato proclamato lo stato di emergenza in Fvg e - ricorda la parlamentare - è stata fatta una delibera che permetteva alla Protezione civile regionale di procedere con acquisti in deroga, quando ancora le mascherine si trovavano sul mercato. Ma non ci sono. Parliamo di mascherine da dare al personale sanitario più esposto, inclusi i medici di famiglia e chi fa assistenza domiciliare".
  "Vista la competenza esclusiva della Regione - spiega Serracchiani - i materiali forniti dallo Stato dovrebbero essere aggiuntivi. Nell'emergenza, di fatto, la Protezione civile nazionale e il commissario Arcuri stanno acquistando e trasferendo tutto gratuitamente alle Regioni ma - conclude - resta la responsabilità oggettiva di fare acquisti ovunque si possa su scala locale".