Coronavirus: Shaurli, Pd propone e indica criticità: “Regione coordini medici e uniformi interventi”

"Il Pd è consapevole del momento difficile ha sempre tenuto un atteggiamento costruttivo e collaborativo. Abbiamo fatto proposte e indicato criticità che riguardano tutti, per risolverle o migliorarle. Fedriga reagisce in modo scomposto e come sempre scarica il barile delle difficoltà. Recuperi la compostezza, ricordi di essere presidente di una Regione non segretario di un partito e, soprattutto in un momento come questo, ascolti: non solo l'opposizione, ma anche i sindacati e le associazioni". Lo ha affermato il segretario regionale Pd Fvg Cristiano Shaurli, commentando le dichiarazioni del presidente della Regione Massimiliano Fedriga, secondo il quale il Pd vuole "utilizzare politicamente l’emergenza sanitaria e aprire polemiche inesistenti nei confronti della Regione”
"Noi siamo parte di questa Regione, ascoltiamo e - continua Shaurli - ci confrontiamo ogni giorno con operatori, professionisti e categorie. Noi non facciamo ostruzionismo come la Lega in Parlamento e non giochiamo a 'scaricare' responsabilità dal Governo alla Regione, ma ci occupiamo di cosa la Regione può fare da sola, che è molto: per questo vorremmo facesse di più e meglio. Cioè - precisa - non solo lamentarsi del materiale che non arriva, ma darsi da fare per procurarselo, per far scendere l’alta percentuale regionale di operatori contagiati, per coordinare i medici e uniformare gli interventi sul territorio e con i nostri sindaci".
"Invece di usare ruoli e mezzi istituzionali per la propaganda partitica - conclude Shaurli - si lavori di più e si parli di meno. E questo abbiamo il dovere di segnalare, nell'interesse comune".