Coronavirus: Shaurli, Regione Fvg verifichi tutele lavoratori “Riconoscere correttezza imprese su norme sicurezza”

“Dopo l’entrata in vigore del nuovo decreto ministeriale che ha ulteriormente limitato l’attività sociale in tutta Italia e del protocollo sottoscritto ieri, la Regione si attrezzi per verificare siano garantite le condizioni di sicurezza per i lavoratori che sono chiamati a continuare la propria attività. Si stabilisce la chiusura delle attività commerciali e si consente alle imprese di mantenere l’attività solo se in grado di garantire ai propri lavoratori condizioni di assoluta sicurezza". Lo afferma il segretario regionale Pd Fvg Cristiano Shaurli, dopo la firma del protocollo tra le parti sociali per contrastare la diffusione del Coronavirus nei luoghi di lavoro.

Per Shaurli "è importante che sindacati e imprenditori mettano in atto in ogni azienda le azioni necessarie per la tutela di tutti i lavoratori e la Regione supporti e verifichi. Va riconosciuto, in particolare nella nostra Regione, il corretto atteggiamento di moltissime imprese che - puntualizza - stanno già operando nel rispetto delle norme sulla sicurezza a diretto beneficio di lavoratori e cittadini".

"La tenacia con cui è stato perseguito l'accordo tra le parti sociali - indica il segretario dem - è un grande risultato del Paese e un esempio che la Regione potrebbe riportare sul nostro territorio, per contribuire a tenere accesa la nostra economia e al sicuro i nostri lavoratori".