Corte Conti: Santoro (Pd), soddisfazione per ok a gara Tpl decisa da centrosinistra nella scorsa legislatura

“Soddisfazione per il giudizio positivo sulla scelta fatta dalla Giunta regionale di centrosinistra quando ha indetto una gara per il trasporto pubblico locale su base unica regionale. Tra accuse di ‘cessione di specialità’ e interrogazioni tendenziose da parte del centrodestra, abbiamo tenuto la barra dritta. Oggi possiamo dire di aver contribuito a razionalizzare il sistema creando sinergie e aggiudicando alla migliore offerta, che in questo caso ha anche preservato il lavoro sul territorio, dato che la gara è stata vinta dalle aziende di trasporto pubblico locale già operanti. Un risultato notevole, soprattutto se paragonato all’infausto esito delle recenti gare sul trasporto scolastico, che hanno visto aggiudicatarie aziende che non sono in grado in molti casi di effettuare il servizio, con pesanti ripercussioni sull'utenza e sugli enti locali”. Lo afferma la consigliera regionale Mariagrazia Santoro (Pd), in merito a quanto emerso dalla relazione della Corte dei Conti sulla tematica del Trasporto Pubblico Locale.
Santoro sottolinea inoltre che “la Giunta di centrosinistra ha correttamente resistito, e con successo, a tutti i ricorsi giudiziali che alla fine hanno dimostrato la correttezza di un iter procedurale di gara molto complesso”.