Covid: Shaurli (Pd), lotta a pandemia ancora da combattere: “Ascoltare prima di tutto maggioranza silenziosa che rispetta regole”

“Fedriga riconosce che la lotta alla pandemia non può essere tradotta in una lotta fra bande: bene, l'equilibrio è la posizione del Pd dall'inizio della pandemia. Questa però è una lotta ancora da combattere e se la stiamo vincendo è grazie a vaccini e green pass”. Lo afferma il segretario Pd Fvg Cristiano Shaurli, replicando a quanto dichiarato dal presidente della Regione Massimiliano Fedriga in merito alle posizioni dei No Vax.
“Fedriga ricordi perciò che va ascoltato chi va in piazza a farsi sentire ma che – aggiunge Shaurli - prima di tutto bisogna acoltare la grande maggioranza silenziosa che, a vantaggio di tutti, ha rispettato e rispetta le regole, quelle tantissime persone che, per se stessi e per la comunità, si sono vaccinati. Quelle persone che oggi entrano in locali, scuole, servizi pubblico e spettacoli esibendo un green pass senza alcun problema o polemica”.
Per il segretario dem “il presidente della Regione dica ai cittadini, senza tentennare o badare a correnti della Lega che a nessuno interessano, che tutti siamo chiamati a rispettare le regole e che chi le infrange deve risponderne. Ciò che ha visto Trieste in questi giorni, fra simboli nazisti in diretta nazionale e disordini col ferimento di forze dell’ordine, non solo non la rappresenta ma – conclude - merita chiare parole di condanna”.