Covid: Shaurli (Pd), report quotidiani garanzia di trasparenza: “Togliere colori non è certo priorità”

"Per ora non passa la volontà di certi presidenti di Regione che vorrebbero nascondere i numeri dei report quotidiani dei contagi. Dopo due anni di pandemia appare ridicolo che si dica che i numeri reali potrebbero instillare paure nei cittadini. Angosce e paure si provano quando si aspetta una risposta medica o un esame che non arriva. Sembra finita in niente anche l'idea bislacca di non contare un certo numero di positivi, propugnata da Fedriga, come la proposta di superare il sistema dei colori, ovviamente quando la Regione rischia di finire in arancione. In Fvg semplicemente siamo messi peggio di altri e se l'arancione arriva qui prima di altrove, cosa che non ci auguriamo, la responsabilità non è della tavolozza né dei confini. Meno chiacchiere e propaganda, meno esempi che fanno dire ai cittadini che una certa politica parla bene e razzola male. Per favore, pensiamo a usare le risorse del Pnrr per tappare i buchi e a migliorare la nostra sanità pubblica e territoriale". Lo afferma il segretario regionale Pd Fvg Cristiano Shaurli.