Covid: task force, allo studio misure per contenere contagi a Sappada

Con l'obiettivo di circoscrivere al massimo i contagi in essere nel comune di Sappada e spegnere i focolai, la task force per l'emergenza Covid-19 del Friuli Venezia Giulia, si è riunita  ieri in videoconferenza e oggi valuterà   l'adozione di eventuali misure restrittive che potrebbero anche sovrapporsi a quelle governative, anticipandole almeno in parte.

All'incontro, presieduto dal presidente del Fvg  Massimiliano Fedriga, hanno partecipato l'assessore con delega alla Salute Riccardo Riccardi, il sindaco di Sappada, Manuel Piller Hoffer, il prefetto di Udine, Angelo Ciuni, e il professor Fabio Barbone del board scientifico nominato dalla Regione. Nel corso della riunione sono stati illustrati i dati del contagio relativi a Sappada: dal 3 settembre a oggi sono stati registrati 53 casi di Covid-19 su una popolazione di 1.315 abitanti. Considerando l'incidenza settimanale della trasmissione del virus, è stato rilevato un progressivo incremento: da 0.23 per cento a 0.76 per cento (l'ultima settimana non viene considerata perché in corso). L'analisi epidemiologica ha individuato 10 focolai, di cui 6 a trasmissione intrafamiliare e 4 a trasmissione intra-lavorativa.