Cresce l’export dei distretti regionali: bene in particolare l’agroalimentare

Segnali positivi dai distretti regionali. Tutte le realtà del Friuli Venezia Giulia hanno rafforzato infatti le esportazioni, con performance particolarmente significative nell’agroalimentare. Questo emerge dai dati registrati dal monitor di Intesa Sanpaolo, che certificano come il ciclo di crescita dell’export dei distretti del Triveneto sia ripartito dopo la crisi del 2009, tanto che in 26 trimestri consecutivi positivi è stato raggiunto un incremento del 55,4% (+ 8,7 mld di euro).

Buone notizie quindi per l’economia di casa nostra, per la soddisfazione del vicepresidente della Regione Fvg, nonché assessore alle Attività produttive, Sergio Bolzonello: «I dati positivi dell’export nella quasi totalità dei distretti del Friuli Venezia Giulia confermano che le scelte della Regione vanno nella buona direzione – ha evidenziato -: abbiamo puntato sul rafforzamento dei nostri distretti, sui progetti di filiera, soprattutto su una logica di intervento attraverso i cluster, e stiamo investendo nei settori giusti».

Una positività che deve diventare anche un volano per il futuro: «Questo dimostra che anche gli investimenti in ricerca e sviluppo che la Regione ha promosso hanno rafforzato i cluster della metalmeccanica, dell’agroalimentare e del sistema casa», ha concluso Bolzonello con l’auspicio «che le nostre aziende riescano a individuare sempre meglio i vantaggi competitivi del nostro territorio, che l’amministrazione regionale si sta impegnando a mettere sempre di più in luce».

Potrebbero interessarti anche...