Cristina Micelli presenta il suo libro “L’ospite di spalle”

Cristina Micelli e la sua poesia daranno inizio alla rassegna “Incontri culturali in Anpi”, martedì 13 ottobre. Nell'ex caserma Osoppo di via Brigata Re (a Udine), dalle ore 21.00, la poetessa friulana presenterà il suo ultimo libro “L'ospite di spalle” (edito da Qudulibri) dialogando con Angelo Floramo e con l'accompagnamento musicale di Davide Sciacchitano. L'opera, seconda classificata al concorso nazionale di poesia “Guido Gozzano” 2019 nella sezione silloge inedita, delinea un'esperienza di sofferenza che viene restituita in tutta la sua emozione e nella sua tensione: è un'immersione nell'atmosfera tetra della malattia e contemporaneamente l'incarnazione della tenacia del rimanere appesi alla speranza di una salvezza possibile. Cristina Micelli considera la poesia una forma di resistenza umana. “L'ospite di spalle”, scrive Marco Ercolani nella prefazione al libro, evidenzia il “gioco intrigante” della terapia e della malattia che dalle oscurità della sofferenza tenta “un altro sogno”, nel suo faticoso e drammatico percorso verso la luce.

La serata dal titolo “L'ospite di spalle e altre veglie” vedrà Cristina Micelli spaziare dai paesaggi emozionali evocati nella sua nuova raccolta poetica fino ai temi che vivificano la sua produzione letteraria precedente.

L'evento, organizzato dall'Anpi di Udine, sarà con ingresso libero. Per partecipare, però, sarà necessario prenotare, in considerazione del numero limitato dei posti in sala e delle normative vigenti per il contenimento del Covid-19. Le prenotazioni potranno essere comunicate telefonando al numero 0432.504813 (attivo dal lun al ven con orario 9.30-13.00) oppure scrivendo una e.mail all'indirizzo anpiudine@gmail.com. La serata si svolgerà nel rispetto delle disposizioni relative all'emergenza sanitaria.

Cristina Micelli. È nata a a Udine nel 1965 e vive nel Medio Friuli. Ha pubblicato le raccolte poetiche “Stato di veglia” (ed. Dot.com. Press; 2ª classificata al Premio “Renato Giorgi” 2011), “A chi scorre” (ed. qudulibri; menzione al Premio InediTO Colline di Torino 2016) e la più recente “L’ospite di spalle” (ed. qudulibri; 2ª classificata al Concorso nazionale di poesia e narrativa “Guido Gozzano” 2019 sez. inediti). Alcuni suoi testi sono inseriti nelle antologie “Fuochi complici” a cura di Marco Ercolani, ed. Il leggio Libreria Editrice, e “Parole sante” ed. Kurumuny (antologia di testi dialettali).