Da Pozzo (Confcommercio Fvg): «Serve una mediazione sulle aperture festive»

«Apprezziamo che l’assessore alle Attività produttive Sergio Bini abbia condiviso l’opportunità di una regolamentazione sulle aperture festive». Giovanni Da Pozzo, presidente regionale di Confcommercio del Friuli Venezia Giulia, ribadisce la posizione dell’associazione: «Un contenimento del numero di negozi aperti nei giorni non lavorativi, oltre a tutelare il personale, rappresenta la via maestra per la tutela del piccolo commercio, una presenza che, in un territorio come quello regionale, continua a essere un valore anche sociale».
Di qui la sollecitazione alla Regione a verificare una soluzione legislativa che regolamenti la materia. «Le 8 aperture domenicali di cui si legge in una proposta della Lega alla Camera che intende abrogare la norma Monti sono un numero eccessivamente ridotto – osserva Da Pozzo –. Ma credo si possa senz’altra arrivare a una mediazione che, come una quindicina di anni fa, possa soddisfare imprese, lavoratori e cittadini. Una mediazione che non può che essere condivisa a livello territoriale e non calata dall’alto».

Potrebbero interessarti anche...