“Deportati – la deportazione politica dal Friuli 1943-45” mostra ideata dall’Anpi di Udine

 

Prosegue la mostra foto–documentaria, curata da Anna Colombi su testi di Flavio Fabbroni, allestita presso la Sala esposizioni del Palazzo Municipale di Fagagna. Si tratta della prima esposizione sul tema della deportazione politica con utilizzo di documentazioni fotografiche provenienti da archivi storici dell’Anpi e dell’Aned. La mostra presenta in ordine cronologico gli avvenimenti storici e politici del periodo che va dal 1943 alla liberazione dei campi di sterminio da parte degli alleati.

Attraverso la storia, la memoria e le testimonianze dirette di alcuni protagonisti, viene ricostruita la vicenda tragica della deportazione nei Konzentrationslager degli oppositori al nazionalsocialismo, i politici. Nella vecchia provincia di Udine i deportati furono 1572. Di loro 871 persero la vita e 701 tornarono. Il triangolo di stoffa che li contraddistingueva era di colore rosso con al centro la I che stava per Italiener. I primi convogli trasportano per lo più militari, in seguito vengono prelevati prigionieri politici dal carcere di Udine e da quel momento le deportazioni seguono l’andamento della Resistenza. La mostra sarà visitabile fino a domenica 11 giugno con i seguenti orari di apertura: venerdì 9 dalle 16.00 alle 19.00 ; sabato 10 e domenica 11 dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00.

Potrebbero interessarti anche...