Dipendente simula il furto dell’incasso a Buia. Smascherato dai carabinieri

Denuncia di essere stato rapinato dell'incasso della pompa di benzina di cuie è dipendente e invece i carabinieri del nucleo operativo e della Stazione di Buia hanno scoperto che il vero presunto malfattore era proprio lui, l'uomo, un 34enne friulano residente nella zona, infatti è stato denunciato in stato di libertà per il reato di furto aggravato e simulazione di reato.
Come hanno ricostruito i militari dell'arma,  lo stesso, dipendente presso un distributore di carburanti di Buia, aveva denunciato di essere stato vittima di una rapina ad opera di due soggetti che nella mattinata del 02 gennaio gli avevano asportato l’incasso del distributore automatico. Ma alcune incertezze nel racconto e soprattutto l'esperienza dei militari hanno fatt venire i sospetti e le indagini immediatamente avviate dai militari, permettevano di accertare invece che l’uomo aveva simulato l’evento delittuoso al fine di impossessarsi dell’incasso del distributore di carburanti relativo ai giorni precedenti, ammontante a 1410 euro. Il denaro veniva interamente recuperato e sottoposto a sequestro mentre il soggetto è stato deferito alla Procura della Repubblica di Udine