Dopo gli appuntamenti degli anni scorsi a Cagliari, Firenze, Matera, Roma, Torino, per la prima volta il Forum del Visiting approda in Friuli

Dopo gli appuntamenti degli anni scorsi a Cagliari, Firenze, Matera, Roma, Torino, per la prima volta il Forum del Visiting approda in Friuli, nella sede della "Casa della Cooperazione Sociale" in quello che fu l'ultimo e più grande manicomio pubblico, chiuso nell'ambito del Progetto Obiettivo Salute Mentale di fine secolo.

Il Progetto Visiting DTC nasce da una lunga tradizione scientifica sulla Comunità Terapeutica Democratica, come setting psicoterapeutico specifico e come metodo terapeutico sociale, nata in Inghilterra con il famoso esperimento di “Northfield”, e dalle riflessioni che in questi anni hanno guidato le attività delle Associazioni AIRSaM, Laboratorio di Gruppoanalisi, Mito&Realtà assieme al Dipartimento Scienze Psicologiche, Pedagogiche e della Formazione dell’Università di Palermo. Esso, da un lato, si propone come base su cui attivare una circolarità tra Ricerca, Formazione ed Interventi Clinici, in uno scambio continuo con gli sviluppi attuale dell’originaria esperienza britannica che hanno portato alla formazione dei Network Community of Communities e Enabling Environments; e, dall’altro, si configura come autonomo Programma di Accreditamento di Qualità Scientifico Professionale per, Comunità Terapeutiche, Gruppi Appartamento ed Abitazioni Supportate, articolato in diversi, specifici e paralleli percorsi valutativi, formativi e di ricerca scientifica. L’obiettivo generale del Progetto Visiting DTC è creare e diffondere una rete servizi di Comunità Terapeutica e Sostegno all’Abitare, sia per adulti che per minori, capace di contribuire alla ricerca empirica in salute mentale sulla Procedure di Buona Pratica, i Dispositivi Gruppali Comunitari e le Reti di Ambienti Abilitanti attraverso i quali organizzare la presa in carico democratica e orientata al recovery, della sofferenza mentale. La proposta del Progetto, poggia sulla creazione di un Network Scientifico Professionale tra l’International Network of Living Learning Experiences, l’esperienza della Group Relation Conference rappresentata in Italia dal NodoGroup, la Rete Nazionale degli Utenti della Salute Mentale, l’Associazione Professionale Arti Terapie, l’Associazione Italiana Scenodramma e la Lega delle Cooperative Sociali. Network fondato sui valori dello sviluppo locale e dell’inclusione sociale attraverso la costruzione dal basso di Standard di Qualità Gruppale Comunitaria empiricamente sostenuti.

I numeri del progetto: le cooperative sociali ad oggi attive in seno al Progetto su scala nazionale sono 23 (3 di queste stanno facendo partecipare una parte del loro personale alle aule di formazione come "Valutatore Esperto DTC"), mentre i Servizi iscritti, con uno stato di avanzamento diversificato a seconda dei casi (alcuni sono al primo ciclo di accreditamento, altri sono in fase di audit di base o gruppale-comunitario), sono 34.