“Emergenza informazione: fra social dispensatori di fake e bavagli”, un dibattito ricco di spunti ieri al “BirraStore” di Udine

Si è svolto ieri sera presso la birreria sociale “BirraStore” il previsto dibattito su “Emergenza informazione: fra social dispensatori di fake e bavagli”. La tavola rotonda aperta agli interventi del pubblico era co-organizzato dalla nostra testata. Hanno partecipato i consiglieri regionali: Simona Liguori (Cittadini), Furio Honsell (Open Fvg) e Massimo Moretuzzo (Patto per l'autonomia), lavori coordinati e stimolati dal nostro direttore Fabio Folisi. Nel corso dell'iniziativa è stato presentato il progetto "birreria sociale" che vede protagonista il locale "BirraStore" che si apre al territorio e ai suoi problemi. Il dibattito è stato seguito da una performance musicale della cantautrice fisarmonicista Caterina Fiorentini accompagnata dal chitarrista Alessandro Cubi.

Caterina Fiorentini e Alessandro Cubi

Estremamente stimolante il dibattito sui temi dell'informazione concretizzato negli interventi dei consiglieri regionali ma anche da alcune domande provenienti da un pubblico certamente interessato al tema. Un dibattito ricco di spunti che avrebbe avuto necessità di svilupparsi ben oltre le due ore previste e che ha messo in evidenza come la necessità di una informazione corretta e libera da condizionamenti sia ormai fattore imprescindibile in nome di un pluralismo fondamentale in una democrazia matura.