Ersa a Collisioni Festival 2018, con venti produttori di grandi vini bianchi del Fvg per il gemellaggio con il barolo

Grandi vini bianchi del Friuli Venezia Giulia a Barolo (Cuneo) dal 29 giugno al 2 luglio in occasione della 10/a edizione dell’evento internazionale Collisioni Festival, la blasonata manifestazione “agri-rock” che rappresenta un’interessante e originale formula per coniugare cultura e territorio, enogastronomia e spettacolo, nel magnifico contesto paesaggistico delle Langhe piemontesi. Per il sesto anno consecutivo, l’Ersa, agenzia regionale per lo sviluppo rurale, ha organizzato la presenza e gestirà la partecipazione dei vini e dei produttori del Friuli Venezia Giulia al festival, che si colloca nell’ambito dell’ormai consolidato gemellaggio tra i bianchi del FVG e il Barolo, prestigioso rosso a DOCG e ambasciatore dei vini piemontesi nel mondo.
“Una presenza sempre importante quella del Friuli Venezia Giulia a Barolo – sottolinea il direttore dell’Ersa Serena Cutrano -, in occasione di un’iniziativa che è volta a creare strategie promozionali condivise tra le Regioni Piemonte e Friuli Venezia Giulia come previsto dal protocollo d'intesa fra le due regioni per la valorizzazione dei prodotti agroalimentari”.
Molteplici le attività previste: sabato 30 giugno, dalle 9.30 alle 12.30, al Castello di Barolo, nell’ambito del cartellone “Progetto Vino” di Collisioni sarà realizzata una degustazione per la promozione dei vini bianchi regionali alla presenza di circa 15 critici e/o esperti internazionali e con la partecipazione di dieci aziende rappresentative del Friuli Venezia Giulia. Sempre sabato 30 giugno, alle 16, sul Palco Wine &Food a Barolo, incontro interregionale tra Friuli Venezia Giulia e Piemonte alla presenza dei due assessori regionali all’Agricoltura, Giorgio Ferrero e Stefano Zannier.
Tra sabato 30 giugno e domenica 1° luglio, dalle 10 alle 23, nell’Area Autori, dedicata ai soli ospiti che intervengono alla manifestazione (musicisti, scrittori e giornalisti), sarà allestito un banco per la presentazione e la degustazione dei vini regionali, con distribuzione del relativo materiale informativo. Nella Piazza Caduti per la Libertà sarà attiva da venerdì 29 giugno a lunedì 2 luglio 2018, dalle 10.00 fino all’una di notte, l’Enoteca dei Vini del Friuli Venezia Giulia, gestita dall’Associazione Sommelier del FVG, che proporrà al vasto pubblico una selezione dei migliori vini bianchi e dei prodotti agroalimentari tipici della regione.