Escursionista 52enne colto da infarto muore sul Monte Lussari sul Sentiero del Pellegrino

Una gita in montagna si è tramutata in tragedia, un escursionista di Codogné (Treviso), Antonio Codognotto, 52 anni, è infatti deceduto per arresto cardiaco sul Monte Lussari, lungo il Sentiero del Pellegrino che conduce in vetta al monte. L’uomo che stava salendo in vetta assieme al fratello e al cognato quando è stato colto da malore oltre quota 1.750 metri. Ricevuto l'allarme dagli altr escursionisti sul posto sono intervenuti l'elicottero della centrale operativa di Udine e una squadra di cinque tecnici del Soccorso Alpino di Cave del Predil, oltre alla Polizia, ai Carabinieri e alla Guardia di Finanza di Sella Nevea. Purtroppo ogni tentativo di rianimazione è stato vano da parte dei sanitari giunti con l'eliambulanza sono serviti. La salma quindi è stata trasportata a valle con un mezzo fuoristrada della Guardia di Finanza.