Faedis: la festa castagne premiata al Senato come sagra di qualità

Grande emozione ieri  per la Pro Loco Valle di Soffumbergo, borgo in Comune di Faedis, che a Roma nella sala Koch del Senato è stata insignita del marchio "Sagra di qualità" da parte dell'Unione nazionale Pro Loco d'Italia per la sua Festa della castagna e del miele di castagno che si tiene ogni anno ad ottobre.

Il presidente della Pro Loco Gian Franco Specia insieme al sindaco di Faedis Claudio Zani ha ricevuto l'ambito riconoscimento - alla prima edizione e nato per identificare le sagre rappresentative della storia e della tradizione dei territori creando allo stesso tempo sinergie con le attività economiche locali - dalle mani del presidente nazionale delle Pro Loco d'Italia Antonino La Spina e di Sebastiano Sechi responsabile del dipartimento Sagra di qualità dell’Unpli. Con loro pure Valter Pezzarini, presidente del Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia.

"Un onore - ha commentato Pezzarini - essere a Roma per vedere riconosciuto il gran lavoro dei volontari di Valle di Soffumbergo, un borgo vivo grazie proprio alla passione dei membri di quella che è conosciuta come la più piccola Pro Loco d'Italia. Un premio che idealmente va a onorare anche l'opera di tutti gli oltre 20 mila volontari delle Pro Loco regionali: quest'anno è stata premiata Valle ma siamo fiduciosi che nelle prossime edizioni toccherà ad altre realtà del Friuli Venezia Giulia, dove non mancano ulteriori esempi di eccellenza e professionalità. Complimenti all'Unpli nazionale per questa iniziativa così significativa".

"Un prezioso riconoscimento - ha sottolineato il presidente della Pro Loco di Valle di Soffumbergo Gian Franco Specia - al grande lavoro di coloro che 40 anni fa iniziarono la storia della nostra Festa e uno sprone a noi che ne abbiamo raccolto il testimone a fare ancora di più per gli anni a venire".
"Ringraziamo la Pro Loco di Valle per quello che fa a favore della comunità - ha sottolineato il sindaco Zani -: il traguardo raggiunto è un orgoglio per tutta Faedis. Grazie a tutti volontari per quanto realizzano a favore della valorizzazione del nostro territorio".

Valle di Soffumbergo, unica del Friuli Venezia Giulia, ha ricevuto il riconoscimento a Palazzo Madama insieme ad altra 20 realtà della Penisola. Durante la cerimonia è intervenuta anche la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati.

“Negli anni le sagre hanno consentito di far scoprire varietà ed eccellenze locali e molti di questi eventi sono divenuti grandi attrattori turistici per il territorio - ha affermato il presidente dell’Unpli Antonino La Spina -: con il marchio “Sagra di qualità” intendiamo salvaguardare e promuovere quelle manifestazioni che spesso sono il mezzo per la riscoperta di saperi e usi legati alla lavorazione e trasformazione dei prodotti dell’enogastronomia”.

“Il marchio sottolinea l’impegno delle Pro Loco nel campo enogastronomico, nella realizzazione delle sagre, nella valorizzazione dei loro prodotti e nella riscoperta e rilancio delle tradizioni locali” ha aggiunto Sebastiano Sechi responsabile del dipartimento “Sagra di qualità” dell’Unpli.

L’istituzione del marchio punta alla valorizzazione dei prodotti tipici (Doc, Dop, o inseriti nelle banche dati dei prodotti agroalimentari tradizionali regionali) e alla promozione del cibo e dei piatti tipici della cucina tradizionale e contadina. Attività che è stata riconosciuta anche dal protocollo siglato dall’Unpli con il Ministero delle Politiche agricole. Al centro dell’azione dell’Unione Pro Loco d'Italia i prodotti tipici dei territori e anche la tutela della cultura, del folklore, delle tradizioni, del turismo e dell’economia del territorio.