Festa della liberazione: Cerimonie e manifestazioni a Udine e in tutta la provincia

La festa della Liberazione a Udine non si riduce alla sola giornata del 25 aprile. L’Amministrazione comunale di Udine, in collaborazione con l’Anpi, promuove infatti diverse iniziative nei quartieri cittadini, sotto il titolo “25 aprile e dintorni”. Il primo incontro sarà lunedì 23 aprile alle 11.00 con le scolaresche della scuola Zardini di Cussignacco alle 12.30. Si proseguirà martedì 24 aprile con la cerimonia in ricordo dei Caduti dei Rizzi alle 16.00 e con quella in borgo Villalta alle 18.00, in cui verranno ricordati i 22 Caduti del quartiere con un corteo che parte dal cortile del Liceo Percoto fino a giungere in via Anton Lazzaro Moro, presso la lapide in onore di G. B. Periz “Orio”, medaglia d’argento della Resistenza. Interverranno il Vice Sindaco Carlo Giacomello, la Presidente dell’Associazione Get Up, Mery Paglairini e il Presidente della sezione Anpi –Cgil “S.Cavedoni”, Edgar Banja. La stessa sera alle 21.00 il Comune di Udine organizzerà una cerimonia di fuochi aerei tricolori sparati dal colle del Castello, per commemorare i 29 partigiani fucilati nelle carceri di Udine il 9 aprile 1945. Il ritrovo è in piazza Libertà per ricordare i loro nomi e per cantare qualche canzone assieme al Coro Popolare della Resistenza. A Cussignacco verrà organizzata anche quest’anno, la mattina del 25 aprile alle 8.30, una messa seguita da corteo e deposizione di corone in ricordo del partigiano Mario Foschiani e degli altri Caduti per la libertà. Altri incontri con le scolaresche sono previsti per giovedì 26 aprile, alle 10.00 presso la scuola Pellico di S.Osvaldo, in cui verrà deposto un mazzo di fiori alla targa in ricordo della partigiana Rosa Cantoni “Giulia” e alle 11.00 presso la scuola Carducci di Paderno.

Eventi nella provincia di Udine

Anche in svariati comuni della provincia friulana si organizzano manifestazioni per celebrare il 73°anniversario della Liberazione. Lunedì 23 Aprile la sezione ANPI di Tarcento organizza la proiezione in aula magna della Scuola Media Statale del documentario “Carnia 44. Un’estate di liberà” di Marco Rossitti, riservato alle terze classi della Scuola Media. All’incontro interverrà Giulio Magrini, che converserà con i ragazzi alla fine della proiezione. Agli studenti verrà poi distribuito il volumetto a fumetti con la storia della partigiana combattente Angelina, intitolato “Angelina. Una storia partigiana” disegnato da Guido Carrara e pubblicato a cura delle sezioni ANPI di Tricesimo. Il 23 aprile è la giornata scelta anche dalla sezione Anpi di Manzano per la proiezione del documentario “Comandate Tribuno. Mario Modotti”, alle 20.30 al parco Sartori, alla presenza dell’autore, Roberto M.Cuello e dello storico Flavio Fabbroni. Martedì 24 aprile sono previsti invece due incontri: il primo alle ore 10.30 presso la sala consiliare di San Pietro al Natisone, una lezione del prof, Flavio Fabbroni su “La Zona libera del Friuli Orientale”, rivolta agli studenti e alle studentesse della scuola media ma aperta al pubblico; il secondo a San Giorgio di Nogaro alle 18.00 con interventi del Sindaco Pietro Del Frate e della Presidente Anpi, Mlena Panizzolo.

Le informazioni più dettagliate sui vari incontri si trovano sul sito, costantemente aggiornato, anpiudine.org

Potrebbero interessarti anche...