Fiamme inspiegabili, donna muore asfissiata

La scorsa notte, a Pozzo di Codroipo, si è verificato il secondo incendio, nel giro di pochi mesi, all'interno di una palazzina Ater di via Malosarie. Purtroppo a farne le spese è stata una donna, Diana Maurizio, di 45 anni, morta asfissiata nel proprio appartamento a causa del fumo provocato dalle fiamme.
L'episodio è avvenuto poco dopo l'una della notte. E’ probabile che Diana Maurizio sia rimasta intrappolata dentro l’abitazione e non abbia potuto mettersi in salvo.
Nel momento in cui sono arrivati i vigili del fuoco di Udine, è stato necessario, insieme ai carabinieri di Codroipo, arrivare a sfondare la porta d’entrata al primo piano del condominio. Una volta raggiunta la donna all'interno, non c'è stato però più nulla da fare. Diana Maurizio era già deceduta.
L'incendio sarebbe divampato in seguito ad una grossa esplosione: questo è quello che è stato riferito dai condomini.
Tutti gli inquilini dello stabile, appena avvertito lo scoppio, sono usciti dai rispettivi appartamenti per correre al riparo. Successivamente si è capito che Diana Maurizio avrebbe tentato di guadagnare l’uscita dall’appartamento ma invano. Per avere una definitiva ricostruzione dei fatti la casa della donna è stata messa temporaneamente sotto sequestro: si cercherà di capire quali sono state le cause che hanno portato a questo nuovo incidente.
Nello stesso stabile, il 18 novembre scorso, si era verificato un altro incendio sempre durante la notte. Anche allora, dopo lo scaturire delle fiamme, c'era stato un “fuggi-fuggi” generale da parte degli inquilini: in quell'occasione due persone erano finite direttamente all’ospedale mentre altre 7 erano rimaste intossicate dal fumo. Solamente l'intervento di ben sei squadre dei pompieri era riuscito a sventare il peggio. Cosa che non è avvenuta a pochi mesi di distanza.
Che l’ultimo incidente non sia stato l’unico in così poco tempo da’ adesso parecchio da pensare. E certamente non basta la sfortuna di un nuovo incendio sviluppatosi nella notte, ossia in uno dei momenti più delicati per potersene accorgere e reagire.

Potrebbero interessarti anche...