Foibe: Shaurli: basta violenze e intolleranze

"Da questa terra, che ha patito immani sofferenze, dovrebbero giungere messaggi di tolleranza e riconciliazione, e invece per qualcuno è un luogo dove continuare con la violenza e le opposte intolleranze. Noi condanneremo sempre esaltati o negazionisti di ogni sorta". Lo afferma il segretario regionale Pd Fvg Cristiano Shaurli, commentando gli episodi avvenuti a Trieste, dove la Sinagoga è stata danneggiata, e a Udine, dove è stata imbrattato la segnaletica che indica il parco Martiri delle Foibe.
"Per tutti dovrebbe essere arrivato il momento - continua Shaurli - di capire i rischi di 'fare il tifo' da destra o da sinistra quando avvengono simili sfregi, non a semplici monumenti ma a luoghi di preghiera, simboli di pace, di memoria e civiltà. Punti di riferimento per tutti devono essere i valori costituzionali e le leggi dello Stato, e per questi - conclude - non c'è spazio per fascismi, antisemitismo o disprezzo per esuli e infoibati".