Furto in abitazione a Majano e utilizzo fraudolento di carta di credito rubata. Fermate due giovani sorelle

bancomatI Carabinieri della Stazione di Majano, al termine di una complessa attività investigativa scaturita da una denuncia presentata da un residente del luogo, identificavano due sorelle di 20 e 23 anni, residenti in Trentino, quali responsabili di un furto perpetrato in un’abitazione e del conseguente indebito utilizzo di una carta di credito. Le due giovani venivano denunciate a piede libero. Essendosi verificati di recente in Provincia di Udine episodi delittuosi simili ed avendo il sospetto che ad agire possano essere state le stesse sorelle i carabinieri hanno deciso di trasmettere alla stampa  la foto di una ragazze per la pubblicazione, al fine di invitare le vittime dei reati che eventualmente la riconoscessero quale possibile autrice a recarsi presso il più vicino Comando dell'Arma per segnalare il caso.