Giornate Fai: Visita guidata del parco di Villa di Toppo Florio

Torna l’appuntamento autunnale del FAI, alla scoperta di luoghi speciali del territorio. Sabato 24 e domenica 25 ottobreVeronica Tomasetig farà da cicerone alla visita guidata di Villa di Toppo Florio(parco ed esterni). Max 10 persone. Turni di visita ore 10, 10.30, 11, 11.30, 12, 12.30, 14.30, 15, 15.30, 16, 16.30). L’iniziativa si svolge grazie anche alla collaborazione della Proloco Buri e della Protezione Civile comunale.

“Per noi è motivo di orgoglio che il FAI abbia scelto Villa di Toppo Florio quale luogo speciale da proporre per i progetti di promozione e valorizzazione territoriale che il Comune di Buttrio sta sviluppando - commenta l’assessore Tiziano Venturini-, e che vede Villa di Toppo Florio quale centro strategico di riferimento”.

Villa di Toppo Florio si erge sulle colline di Buttrio offrendo al visitatore uno scorcio della dolcezza dei paesaggi collinari del Friuli. L’antica residenza padronale, eretta dai di Toppo nella prima metà del XVIII secolo come residenza patrizia di campagna, subì diversi rimaneggiamenti nel corso dei secoli successivi che hanno creato un mix di elementi caratterizzati dalla sobrietà delle dimore padronali unita alla fastosità delle ville venete. Il dominante corpo centrale è cinto da due ali laterali, scandito da lesene e da un timpano classicheggiante forato da un’apertura. Del complesso fa parte anche il parco, protetto da un possente muro merlato, che conta circa una sessantina di specie tra alberi e piante autoctone ed esotica. Il parco, progettato da Giuseppe Rho, è arricchito da un lapidario che comprende numerosi reperti lapidei risalenti soprattutto all’epoca romana, provenienti dagli scavi effettuati dai conti Toppo nei loro possedimenti di Aquileia.