Governo: Shaurli (Pd), Fedriga loda Draghi e ammicca a Meloni

"Fedriga da un lato usa parole al miele per Draghi e dall’altro, ammiccando alla Meloni, dice che non lo sostiene ufficialmente perché rappresenta le istituzioni. Questo è lo stesso Fedriga che girava per tutti i Comuni al voto in campagna elettorale, partendo da Codroipo e, nonostante il suo ruolo di presidente di tutti, ricordava di votare sindaci amici della Lega alla faccia della correttezza istituzionale? Bizzarro poi che Fedriga chieda a Draghi di dire ciò che vuole fare, quando la palla è in mano ai partiti Lega inclusa, che devono dare garanzie di stabilità". Lo afferma il segretario del Pd Fvg Cristiano Shaurli, replicando al presidente Massimiliano Fedriga sul posizionamento rispetto alla crisi di Governo. "Il momento che sta vivendo il Paese, la crisi Wartsila appena esplosa - aggiunge il segretario dem - non invita alle polemiche ma c’è un limite a tutto. Come sempre se si richiama alla responsabilità bisognerebbe dare uguale coerenza e responsabilità, bisognerebbe avere il coraggio delle proprie scelte, nonostante Salvini", conclude Shaurli.