Green pass: Spitaleri, ingiusto tamponi a carico di tutti i cittadini: “Per medici tamponi ‘fai da te’ hanno affidabilità ridotta”

“Fedriga come al solito solleva problemi, non dà risposte e quando le dà sono smentite dalla scienza, come nel caso dei tamponi ‘fai da te’. Anche dire che i tamponi li deve pagare la fiscalità generale mettendo le mani nelle tasche di tutti i cittadini è ingiusto e per di più innesca proteste e disordini. Molti cittadini si sono vaccinati, anche perché ci sono leggi da rispettare, e proprio loro ora subirebbero danno e beffa. In generale, Fedriga non dovrebbe tentare equilibrismi ma dire con chiarezza da che parte sta: scandalizzarsi o mostrare ambiguità non serve a nulla, anzi è una forma dannosa di strumentalizzazione”. Lo afferma il membro della commissione Paritetica Stato-Fvg Salvatore Spitaleri, del Pd, replicando al presidente della Regione Massimiliano Fedriga, che ha proposto test tampone 'fai da te' per la diagnosi della positività al virus SarsCoV2, che, secondo quanto asserito da Massimo Ciccozzi, direttore dell'Unità di Statistica medica ed epidemiologia molecolare del Campus Bio-medico di Roma, “hanno una affidabilità ridotta” e dunque “non è opportuno pensare di utilizzarli ai fini della certificazione del green pass”.