Gsa in A2: domani sera festa in Piazza Libertà a Udine

 

Sabato l’impresa, domani sera la grande festa. L’Apu Gsa, dopo una stagione costantemente ai vertici nella serie B Citroën di basket, non ha fallito l’esame di maturità, ritornando in serie A2 di pallacanestro. Il capolavoro friulano si è concretizzato nella serata dell’11 giugno a Montecatini Terme, quando i ragazzi di coach Lino Lardo, trascinati da Porta e Pinton, hanno superato per 72-69 Forlì, staccando il pass per la serie superiore.

Udine, quindi, ritrova la serie A2 dopo cinque anni e, soprattutto, si prepara al derby contro Trieste nella prossima stagione. Un appuntamento che, di certo, agli sportivi nostrani sarà mancato. Il “miracolo” Apu Gsa porta una firma indelebile e chiara: coach Lino Lardo ha dimostrato non solo una grande sapienza tecnica, ma anche un’ottima capacità di gestione del gruppo. Tanti meriti a lui e ai giocatori per una cavalcata che, nella finale contro Bergamo, sembrava essersi complicata ma si è trasformata in un capolavoro.

Dopo aver tagliato l’agognato traguardo, per l’Apu Gsa del presidente Alessandro Pedone è tempo di programmare la prossima stagione, ricalibrando l’organico per la nuova categoria. Intanto, però, è anche il momento di godersi il risultato ottenuto e per questo è stata preparata una grande festa. Domani sera, martedì 14 giugno, sarà la centralissima Piazza Libertà a ospitare la prima parte della serata di gala dedicata alla squadra di Lardo. Giocatori, staff e dirigenti dell’Apu Gsa sfileranno per ricevere l’omaggio dei sostenitori friulani e continuare a festeggiare assieme lo splendido traguardo. Successivamente, la squadra - assieme agli sponsor e agli invitati - si sposterà a Lignano per proseguire la serata presso il Mr. Charlie, sponsor della formazione friulana.

Capitan Manuel Vanuzzo e compagni sono pronti a ricevere il caloroso abbraccio di tifosi e simpatizzanti per un'impresa arrivata al termine di una stagione che definire straordinaria, forse, è riduttivo.