“Hurriya, Voci di libertà per la Siria” presenta a Udine il libro “Matrimonio siriano” di Laura Tangherlini

Dopo il primo appuntamento con il libro “Siria, la rivoluzione rimossa. Dalla rivolta del 2011 alla guerra” (ed Alegre) arricchito dalla presenza dell’autore Lorenzo Declich, sabato 21 ottobre sarà la volta del secondo incontro nel quale verrà presentato il libro “Matrimonio Siriano” (Infinito Edizioni) con l’autrice Laura Tangherlini. A Udine, presso la Sala Corgnali della Biblioteca Civica V. Joppi, a partire dalle ore 17.00, la nota giornalista e conduttrice di Rainews24 darà il suo prezioso contributo al Progetto “Hurriya, voci di libertà per la Siria”.
Il Comitato Stop the war – Udine for Siria, dopo la manifestazione per Aleppo, il concerto di Aheam Ahmad, il reportage fotografico sulle torture del regime siriano “Nome in Codice Caesar”, riprende la sua attività con “Hurriya, Voci di libertà per la Siria”, mediante cui si vuole approfondire la condizione del regime siriano, per mezzo di un interessante rassegna ad ingresso libero che comprende incontri, dibattiti e proiezioni, dedicate al tema.
Con “Matrimonio siriano” la giornalista di Rainews 24 Laura Tangherlini, racconta in parole, immagini e musica il suo viaggio da neo-sposa, durante il quale ha portato, assieme al marito, aiuti concreti a centocinquanta piccoli profughi siriani. Questo suo reportage in parole e video sul dramma siriano (un diario di viaggio e, soprattutto, una raccolta di voci e testimonianze dei tanti profughi incontrati) rappresenta una differente e importante finestra di verità.
Il Comitato Stop the war – Udine for Siria nasce nel dicembre 2016, dopo la tragica distruzione di Aleppo, e si propone di favorire la conoscenza critica della storia siriana, dalla rivolta del 2011 fino al conflitto tuttora in corso.

Potrebbero interessarti anche...