I decreti sicurezza di Salvini colpiscono ancora ignorati dal centrosinistra al governo. Multa di 300mila euro alla ong Lifeline

In attesa che  il governo giallo-rosso come più volte annunciato a parole metta mano ai "decreti Salvini" questi sono norma dello Stato e quindi continuano a fare danni: Così Claus Peter Reisch, comandante della nave Marie Eleonore della ong Lifeline, ha ricevuto una multa da 300.000 per aver violato il divieto di ingresso nelle acque territoriali italiane, stabilito dal decreto sicurezza bis, portando 104 persone salvate in mare in un porto sicuro. La nave era stata sequestrata ed è bloccata nel porto siciliano di Pozzallo dallo scorso 1° settembre. Reisch lo ha annunciato su Twitter con questo commento: “Sono stato multato in Sicilia. Farò ricorso, ma nel frattempo è tutto molto costoso”, chiedendo poi aiuto ai suoi followers. Oltre alla Marie Eleonore, sempre in base al decreto sicurezza bis sono ancora bloccate a Licata le due navi di Mediterranea Saving Humans. Le ong hanno fatto ricorso al Tar, ma la misura non è stata ancora annullata. Nel frattempo restano ancora senza un porto sicuro le 119 persone salvate da Sea Watch 3 e le 123 a bordo di Open Arms.