Imprese, anche in Fvg si afferma il “Cassetto digitale dell’imprenditore”

Sono 1.295 i "Cassetti digitali dell'imprenditore" aperti in Friuli Venezia Giulia, con una media di 1,3 imprese che ne fanno uso ogni 100 del territorio. Si tratta della piattaforma realizzata da InfoCamere per conto delle Camere di commercio, che permette agli imprenditori di avere sempre a portata di mano, direttamente anche dal proprio smartphone o tablet, la carta d’identità digitale della propria azienda. I numeri di impresa.italia.it sono stati illustrati da Infocamere, con una panoramica suddivisa per ogni provincia del Fvg: a Udine le imprese dotate di 'cassetto' sono 759, a Pordenone 285, a Gorizia 98 e a Trieste 153. Con una media di 1,3 su 100, le imprese friulane che utilizzano questo strumento sono quasi 3 volte superiori a quella italiana (0,5 su 100). "Il ‘cassetto’ rappresenta un esempio di ottima amministrazione digitale, sviluppato seguendo le indicazioni tracciate dall’agenda digitale europea e seguite dagli ultimi governi - osserva Paolo Coppola, presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sulla digitalizzazione della Pubblica Amministrazione -. Un piccola rivoluzione che ha la capacità di ricostruire la fiducia verso la PA e avvicinare concretamente gli imprenditori alla cittadinanza digitale". Progettata secondo la logica mobile first e in linea con i paradigmi di design promossi dal Team Digitale e da AgID, la piattaforma è nativamente integrata con SPID, il Sistema pubblico di identità digitale. "Purtroppo è ancora poco conosciuto e utilizzato, probabilmente anche per un problema di competenze digitali: per questo motivo la trasformazione digitale deve diventare un'opportunità di crescita e benessere per tutti. A maggior ragione il compito della classe dirigente politica e imprenditoriale è quello di investire sui talenti e sulle competenze”.

Potrebbero interessarti anche...