Incontri con Arpa alla Barcolana51: rifiuti “AMare”

Come recuperare i rifiuti dal mare. E’ questo il tema dell’approfondimento che si terrà domani, martedì 8 ottobre, dalle 14 alle 16 nello spazio espositivo allestito dall’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente, Arpa, nei pressi della Stazione Marittima a Trieste in occasione della cinquantunesima edizione della Barcolana.

Nel corso dell’incontro verrà presentato il progetto pilota per la zona di Trieste “Rifiuti AMare” della Direzione difesa dell’ambiente, finalizzato alla raccolta dei rifiuti rinvenuti nel mare. Il progetto, che coinvolge operatori pubblici e privati, prevede la possibilità per pescatori e diportisti di conferire i rifiuti raccolti nel mare in appositi contenitori.

Lo spazio espositivo di Arpa è realizzato in collaborazione con l’Assessorato difesa dell’ambiente, energia e sviluppo sostenibile della Regione. All’interno sono illustrate le numerose attività svolte dall’Agenzia per l’ambiente a tutela del mare: dalle tecniche di monitoraggio dell’ambiente marino alla classificazione degli organismi bentonici, senza trascurare i video didattici realizzati dal laboratorio di educazione ambientale. L’argomento principale proposto da Arpa nel proprio spazio espositivo è quello della plastica e delle microplastiche in mare. Con un microscopio si possono vedere cosa sono effettivamente queste minute particelle, sempre più presenti nelle acque marine, capire da dove arrivano e perché sono così tanto dannose per la qualità dell’ambiente e dei cicli biologici marini.

Potrebbero interessarti anche...