Indagine Ires Fvg: persi 14mila residenti in quattro anni. Nascite ai livelli minimi e la regione torna a essere terra di emigrazione

E' una fotografia non certo positiva quella che emerge dall'indagine Ires Fvg sulla situazione demografica della regione con segnali anche inquietanti che vedono il futuro non certo roseo, i dati ci raccontano di una regione che ha perso 14mila residenti  in quattro anni,  compensati parzialmente con il fatto che  tornano a crescere gli stranieri, mentre nel contempo le nascite sono ai livelli minimi dai primi anni novanta. Insomma la regione torna a essere terra di emigrazione e questo non può far piacere perchè in genere riguarda giovani con titoli di studio elevati. Dati sui quali la politica dovrebbe interrogarsi in maniera pragmatica e on ideologica come spesso è stato fatto, per cercare uno sbocco al futuro di migliaia di persone.

Ma vediamo l'analisi  proposta dal centro studi Ires basandosi sui dati ufficiali Istat:

In Friuli Venezia Giulia al 1 gennaio 2018 il numero di residenti era pari a 1.215.538, circa 2.300 in meno rispetto ad un anno prima. Prosegue dunque la dinamica negativa iniziata quattro anni fa, quando gli abitanti in regione avevano sfiorato quota 1.230.000 unità (quasi 14.000 in più rispetto al dato attuale). Lo rileva il ricercatore dell’Ires Fvg Alessandro Russo in una rielaborazione di dati Istat. Il calo osservato nell’ultimo anno si è concentrato nella provincia di Udine (-2.085 unità) e solo in quella di Pordenone si rileva un minimo incremento (+29). Tolmezzo è il comune della provincia di Udine con il passivo peggiore in termini assoluti, con 100 residenti in meno (pari a -1%). Nei cinque comuni più grandi della regione è invece generalmente aumentata la popolazione, con le eccezioni di Pordenone (-12 unità) e soprattutto Gorizia (-331, che equivale alla perdita di quasi l’1% dei residenti). Si può infine osservare che la componente maschile risulta in aumento di 34 unità, mentre quella femminile è in netto calo (-2.368).

Le nascite tra i residenti sono ai livelli minimi degli ultimi 25 anni

Nel corso del 2016 tra i residenti in regione sono state registrate 8.123 nascite (353 in meno rispetto al 2016, -4,2%) e 14.506 decessi (415 in più rispetto al precedente anno). Pertanto il saldo naturale, dato dalla differenza tra nati e morti, è risultato negativo per -6.383 unità (contro le -5.615 del 2016). Anche nel 2017, come nel triennio precedente, il consistente saldo naturale negativo ha portato al decremento della popolazione, ponendo fine ad un lungo periodo nel quale i flussi migratori avevano compensato il declino demografico. Rispetto al picco toccato in regione nel 2007 (10.557 nuovi nati), nel 2017 si è registrato un numero di nascite inferiore di oltre 2.400 unità, un dato che ci riporta indietro ai primi anni Novanta. A livello provinciale solo Trieste e Gorizia presentano una sostanziale stabilità (rispettivamente -12 e -3 nuovi nati tra i residenti). In generale il saldo naturale risulta negativo in tutta l’Italia, con la sola eccezione della provincia autonoma di Bolzano. I dati provvisori relativi ai primi tre mesi del 2018 mostrano infine una nuova flessione delle nascite tra i residenti in Fvg, pari a -4,1% rispetto al periodo gennaio-marzo 2017.

Ritorna a crescere la componente straniera residente

Il numero di cittadini stranieri in regione è aumentato di quasi 2.400 unità nel 2017 (+2,3%) attestandosi a poco più di 106.600 residenti, dopo tre anni contrassegnati da una tendenza negativa (al 1/1/2014 avevano sfiorato quota 108.000); gli incrementi maggiori si osservano nell’area isontino-giuliana (+5,5% nella provincia di Trieste e +4,6% in quella di Gorizia). In provincia di Pordenone si evidenzia la presenza maggiore in termini relativi (10,5% contro una media regionale pari a 8,8%; quella italiana si attesta all’8,5%). A livello locale i valori percentuali più elevati si riscontrano nei comuni di Monfalcone (22%), Pravisdomini (17,8%), Prata di Pordenone (17,7%), Pasiano di Pordenone (16,5%). Il 42% degli stranieri residenti si concentra nei quattro capoluoghi (se si aggiunge Monfalcone si arriva al 48%); Ligosullo rimane l’unico comune della regione dove tutti i 104 residenti hanno la cittadinanza italiana. Un terzo degli stranieri residenti in regione sono originari di due soli Paesi: Romania e Albania. Nell’ultimo anno è aumentato soprattutto il numero di stranieri provenienti dal Pakistan (+1.312 residenti), dalla Romania (+789), dal Bangladesh (+359), dall’Afghanistan (+311) e dall’Iraq (+163), anche come conseguenza dei più recenti flussi migratori.

Gli stranieri residenti in regione che nel 2017 hanno acquisito la cittadinanza italiana sono stati 3.631, in netto calo rispetto all’anno precedente (-26,8%). È possibile che questa flessione sia dovuta ad una riduzione della platea degli aventi diritto, ma potrebbe avere influito anche una modifica delle modalità di presentazione della domanda di acquisizione della cittadinanza italiana, introdotta nel 2015, ma i cui effetti possono essersi manifestati in ritardo a causa dei tempi tecnici di espletamento delle pratiche amministrative. Sono comprese le acquisizioni e i riconoscimenti della cittadinanza per matrimonio, naturalizzazione, trasmissione automatica al minore convivente da parte del genitore straniero divenuto cittadino italiano, per elezione da parte dei diciottenni nati in Italia e regolarmente residenti ininterrottamente dalla nascita, per ius sanguinis di cittadini con avo italiano.

Gli italiani che si trasferiscono all’estero

Per quanto riguarda il saldo migratorio estero (ossia la differenza tra gli iscritti e i cancellati da e per l’estero), la popolazione italiana fa registrare una perdita di oltre 1.600 unità nel 2017. Si può in effetti osservare la notevole diffusione del fenomeno (di portata non solo locale ma nazionale) dell’emigrazione di cittadini italiani, che spesso riguarda i giovani con titoli di studio elevati. Nel 2017 il numero di italiani residenti in regione che si sono trasferiti all’estero ha sfiorato le 2.900 unità (a fronte di poco più di 1.200 iscrizioni), un dato analogo a quello del 2016 ma pari a più del doppio rispetto agli anni precedenti la crisi economica. Si può anche osservare che i dati illustrati sottostimano molto probabilmente il fenomeno, in quanto danno conto esclusivamente di situazione già consolidate da diverso tempo, che portano al definitivo trasferimento della residenza all’estero.

Fig. 1 - La popolazione residente in FVG, 2014-2018 (dati al 1 gennaio di ogni anno)

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 1 – La popolazione residente, 2017-2018

 

01/01/2017

01/01/2018

Variazione assoluta

Variazione %

Udine

531.466

529.381

-2.085

-0,39

Pordenone

312.051

312.080

29

0,01

Trieste

234.682

234.638

-44

-0,02

Gorizia

139.673

139.439

-234

-0,17

FVG

1.217.872

1.215.538

-2.334

-0,19

NORDEST

11.637.102

11.640.852

3.750

0,03

ITALIA

60.589.445

60.483.973

-105.472

-0,17

 

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 2 – La popolazione residente nei comuni più grandi del FVG, 2017-2018

 

Comune

01/01/2017

01/01/2018

Variazione assoluta

Variazione %

Trieste

204.234

204.338

104

0,05

Udine

99.341

99.518

177

0,18

Pordenone

51.139

51.127

-12

-0,02

Gorizia

34.742

34.411

-331

-0,95

Monfalcone

27.991

28.107

116

0,41

Altri comuni

800.425

798.037

-2.388

-0,30

FVG

1.217.872

1.215.538

-2.334

-0,19

 

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 3 - La popolazione residente per sesso in FVG

 

01/01/2017

01/01/2018

Variazione assoluta

Variazione %

Femmine

628.121

625.753

-2.368

-0,38

Maschi

589.751

589.785

34

0,01

Totale

1.217.872

1.215.538

-2.334

-0,19

 

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 4 – Bilancio demografico, FVG 2016-2017

 

2016

2017

variazione assoluta

Popolazione al 1° gennaio

1.221.218

1.217.872

-3.346

Nati

8.476

8.123

-353

Morti

14.091

14.506

415

Saldo Naturale

-5.615

-6.383

-768

Iscritti da altri comuni

31.505

31.640

135

Iscritti dall'estero

6.388

8.466

2.078

Altri iscritti

1.527

1.495

-32

Cancellati per altri comuni

29.685

29.662

-23

Cancellati per l'estero

4.391

4.312

-79

Altri cancellati

3.075

3.578

503

Saldo Migratorio e per altri motivi

2.269

4.049

1.780

Popolazione al 31 dicembre

1.217.872

1.215.538

-2.334

 

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 5 – Numero di nascite per provincia, FVG 2016-2017

 

Provincia

2016

2017

Variazione assoluta

Variazione %

Udine

3.576

3.369

-207

-5,8

Pordenone

2.452

2.321

-131

-5,3

Trieste

1.493

1.481

-12

-0,8

Gorizia

955

952

-3

-0,3

FVG

8.476

8.123

-353

-4,2

 

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 6 – Numero di nascite per sesso, FVG 2016-2017

 

2016

2017

Variazione assoluta

Variazione %

Femmine

4.108

3.994

-114

-2,8

Maschi

4.368

4.129

-239

-5,5

Totale

8.476

8.123

-353

-4,2

 

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Fig. 2 – Numero di nascite tra i residenti in FVG, 1993-2017

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 7 – Numero di nascite per provincia, FVG 2017-2018 (1 trimestre)

 

Provincia

1 trimestre 2017

1 trimestre 2018

Variazione assoluta

Variazione %

Udine

822

795

-27

-3,3

Pordenone

561

556

-5

-0,9

Trieste

350

336

-14

-4,0

Gorizia

242

207

-35

-14,5

FVG

1.975

1.894

-81

-4,1

 

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati provvisori Istat

Tab. 8 – La popolazione straniera residente

 

01/01/2017

01/01/2018

Variazione assoluta

Variazione %

Udine

39.442

39.821

379

1,0

Pordenone

31.380

31.661

281

0,9

Trieste

20.623

21.747

1.124

5,5

Gorizia

12.831

13.423

592

4,6

FVG

104.276

106.652

2.376

2,3

NORDEST

1.212.340

1.225.466

13.126

1,1

ITALIA

5.047.028

5.144.440

97.412

1,9

 

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Fig. 3 – Incidenza % della popolazione straniera sul totale dei residenti, 01/01/2018

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 9 – Primi 10 comuni FVG per incidenza della popolazione straniera (al 01/01/2018)

 

Comune

Popolazione residente

Popolazione straniera residente

% Popolazione straniera residente

Monfalcone

28.107

6.176

22,0

Pravisdomini

3.500

624

17,8

Prata di Pordenone

8.426

1.494

17,7

Pasiano di Pordenone

7.736

1.280

16,5

San Giorgio della Richinvelda

4.633

721

15,6

Vajont

1.677

246

14,7

Udine

99.518

13.971

14,0

Pordenone

51.127

7.070

13,8

Lignano Sabbiadoro

6.948

918

13,2

Spilimbergo

12.151

1.511

12,4

 

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 10 – La popolazione straniera residente per comune (distribuzione %)

 

Comune

01/01/2017

01/01/2018

Trieste

19,0

19,6

Udine

13,1

13,1

Pordenone

6,7

6,6

Monfalcone

5,6

5,8

Gorizia

3,1

3,0

Altri comuni

52,5

51,9

Totale FVG

100,0

100,0

 

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 11 – Bilancio demografico dei cittadini stranieri residenti, FVG 2012-2016

 

2012

2013

2014

2015

2016

2017

Iscrizioni

17.057

18.722

13.769

12.593

13.276

15.522

Cancellazioni

9.679

10.501

10.094

9.405

9.260

9.515

Saldo

7.378

8.221

3.675

3.188

4.016

6.007

Acquisizioni di cittadinanza italiana

2.137

2.872

4.033

5.525

4.962

3.631

Variazione totale della popolazione straniera

5.241

5.349

-358

-2.337

-946

2.376

 

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 12 – Acquisizioni di cittadinanza italiana, FVG 2016-2017

 

2016

2017

Variazione assoluta

Variazione %

Udine

1.596

1.279

-317

-19,9

Pordenone

1.933

1.482

-451

-23,3

Trieste

946

528

-418

-44,2

Gorizia

487

342

-145

-29,8

FVG

4.962

3.631

-1.331

-26,8

 

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 13 – La popolazione straniera residente per Paese di provenienza, 2016-2017

 

01/01/2017

01/01/2018

Variazione assoluta

Variazione %

Romania

23.817

24.606

789

3,3

Albania

10.001

9.670

-331

-3,3

Serbia

6.981

6.936

-45

-0,6

Ucraina

5.342

5.368

26

0,5

Marocco

4.100

4.045

-55

-1,3

Croazia

3.881

3.916

35

0,9

Bangladesh

3.508

3.867

359

10,2

Cina Rep. Popolare

3.706

3.763

57

1,5

Kosovo

3.549

3.468

-81

-2,3

Bosnia-Erzegovina

3.259

3.130

-129

-4,0

Altri Paesi

36.132

37.883

1.751

4,8

Totale

104.276

106.652

2.376

2,3

 

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Fig. 4 – L’aumento degli stranieri residenti per Paese di provenienza (variazioni assolute 2016-2017 per i principali Paesi)

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 14 – Emigrazioni verso l’estero dei cittadini italiani dalle province del FVG, 2013-2017

 

2013

2014

2015

2016

2017

Udine

875

917

983

1.093

1.136

Pordenone

557

588

694

815

727

Trieste

542

620

677

666

705

Gorizia

217

229

278

322

295

FVG

2.191

2.354

2.632

2.896

2.863

 

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 15 – Emigrazioni verso l’estero dei cittadini italiani dal FVG per sesso, 2013-2017

 

2013

2014

2015

2016

2017

Femmine

985

1.050

1.114

1.286

1.339

Maschi

1.206

1.304

1.518

1.610

1.524

FVG

2.191

2.354

2.632

2.896

2.863

 

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 16 – Movimenti da e per l’estero dei cittadini italiani, FVG 2013-2017

 

2013

2014

2015

2016

2017

Iscritti dall’estero

760

787

847

1.122

1.235

Cancellati dall’estero

2.191

2.354

2.632

2.896

2.863

Saldo

-1.431

-1.567

-1.785

-1.774

-1.628

 

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Fig. 5 - Movimenti da e per l’estero dei cittadini italiani, FVG 2005-2017

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Potrebbero interessarti anche...