La bella addormentata del Classical Russian Ballet a Sacile

Anche quest’anno in prossimità delle festività natalizie il Teatro Zancanaro di Sacile ospiterà una serata dedicata alla danza classica. Nel cartellone promosso da Comune e Circuito ERT arriva la compagnia Classical Russian Ballet, diretta da Hassan Usmanov, con un titolo molto conosciuto del repertorio russo: La bella addormentata. L’appuntamento con la fiaba di Charles Perrault musicata da Tchaikovsky e coreografata da Marius Petipa è per martedì 4 dicembre alle ore 21.
Nel 1888 il Sovrintendente dei teatri imperiali di San Pietroburgo commissionò a Tchaikovsky un grande balletto celebrativo e gli propose un libretto, da lui stesso composto, tratto dalla fiaba di Perrault, affidando nello stesso tempo la coreografia e l’intero progetto da mettere in scena al grande coreografo Marius Petipa. I costumi e le scene – entrambi sfarzosissimi – si ispirarono alle illustrazioni di Gustav Doré per le favole di Perrault. Il debutto della Bella Addormentata, con direttore d’orchestra Riccardo Drigo, ebbe luogo il 3 gennaio 1890 al Teatro Mariinskij di San Pietroburgo con l’italiana Carlotta Brianza nel ruolo di Aurora. Lo spettacolo ebbe un successo strepitoso e conquistò spettatori e critica.
Oggi La bella addormentata può definirsi il monumento, l’apoteosi del balletto perché la coreografia è costellata da autentici pezzi di bravura che richiedono una grande abilità virtuosistica e purissima tecnica accademica: un banco di prova affascinante e temibile per ogni corpo di ballo.
Il Classical Russian Ballet, fondato a Mosca nel 2004 e divenuto famoso in tutto il mondo, presenta in Italia il suo repertorio classico. Il corpo di ballo proviene da importanti Accademie di danza quali il Bolshoi e la Vaganova, oltre ad altre rinomate scuole russe.

Maggiori informazioni al sito www.ertfvg.it, chiamando il Teatro Zancanaro di Sacile (0434 780623).

Potrebbero interessarti anche...