“La profezia e il dono”, Radio Onde Furlane ricorda l’eretico Menocchio

stefano-montello

Un triplo omaggio alla figura di Menocchio. È quanto propone il palinsesto di Radio Onde Furlane dall'8 al 14 febbraio. A pochi giorni dal suo quarantesimo compleanno, la “radio libare dai furlans” ricorda un grande friulano “libero” ed “eretico”, portando nuovamente il teatro e la divulgazione scientifica nella sua programmazione.
Da lunedì 10 a mercoledì 12 febbraio, alle 8.30, il pubblico di Onde Furlane potrà ascoltare la riduzione radiofonica di La profezia e il dono. Il capolavoro segreto di Menocchio il mugnaio, spettacolo di parole e musica ideato e portato in scena da Stefano Montello (testo e voce recitante) e Zlatko Kaucic (musiche) lo scorso 19 luglio 2019, nell'ambito di Musica in Villa, nel Mulino Braida di Flambro di Talmassons.
«Menocchio da Montereale – ricorda Stefano Montello, parlando di quello spettacolo – è un uomo libero ed un grande artista. La sua arte risiede nella sua visione del mondo. È la sua vita il suo capolavoro, l’opera d’arte che gli è riuscita meglio. Con la sua opera, con le sue idee non convenzionali ha rivelato, come fa ogni artista, qualcosa di noi a noi stessi. Qualcosa che dura da secoli. Come una profezia e un dono di sé».

Un'anteprima del radiodramma prodotto da Informazione Friulana e PIC – Progetto Integrato Cultura del Medio Friuli è prevista sabato 8 febbraio, all'interno della rubrica settimanale di approfondimento culturale La Crame, curata da Paolo Cantarutti, nel corso della quale ci sarà un'intervista con Montello. La stessa trasmissione sarà replicata nel pomeriggio dell'8, alle 15, e domenica 9 alle 14.
In continuità con la diffusione di La profezia e il dono, giovedì 10 a mercoledì 12 febbraio, sempre alle 8.30, Onde Furlane proporrà in due puntate la registrazione di un intervento di Carlo Ginzburg, registrato l'anno scorso a udine, in occasione della presentazione della ristampa del suo libro Il formaggio e i vermi.
Radio Onde Furlane si ascolta in modulazione di frequenza sui 90 Mhz per la maggior parte del Friuli e sui 90.2 Mhz in Carnia e può essere seguita in streaming, via Facebook (www.facebook.com/radioondefurlane/) e con smartphone, iPhone, tablet e iPad, grazie all'apposita App.
Le trasmissioni sono anche disponibili in internet sulle piattaforme Spreaker e Spotify.