L’assessore Vito: «Nel 2017 il Piano per la mobilità sostenibile». Intanto, confermati gli sconti carburante

Confermato, almeno per il prossimo trimestre, il contributo per l'acquisto di carburante scontato in Friuli Venezia Giulia. È quanto ha confermato oggi la Regione Fvg, su proposta di Sara Vito, assessore ad Ambiente ed Energia.

A decorrere dal 1° gennaio 2017, per un periodo di tre mesi, restano quindi in vigore gli incentivi per gli acquisti di carburante. Nei comuni della Zona 1, ossia la fascia a incentivo maggiorato, il contributo totale ammonta a 0,21 euro per litro di benzina e 0,14 euro per litro di gasolio. Per la parte di territorio inclusa nella Zona 2, invece, l'apporto è pari a 14 centesimi di euro per litro di benzina e 9 centesimi di euro per litro di gasolio. «L'incentivazione sui carburanti - spiega Vito - viene garantita dall'Amministrazione regionale che ha già stanziato nella recente legge di Stabilità risorse pari a 40 milioni di euro». Secondo l'assessore questa somma potrebbe coprire «quasi tutta la prossima annualità».

Ma non finisce qui. La Regione pensa anche a come incentivare forme alternative e sostenibili di mobilità «avendo già aperto nel 2016 - sottolinea l'assessore Vito - una linea contributiva per promuovere impianti per la fornitura di metano». Infine, conclude l'assessore, «nel 2017 sarà realizzato il Piano della mobilità sostenibile, con particolare riferimento a quella elettrica».

Potrebbero interessarti anche...