Lega: Shaurli, in Fvg ormai è partito unico al potere. La prova, Il tentativo di Bini di epurare il senatore Saro da Progetto Fvg

"In Fvg non c'è più una coalizione di centrodestra ma un solo partito al potere, la Lega, e la conferma definitiva ce la dà l'assessore Bini. Il tentativo di epurare il senatore Saro da Progetto Fvg sgombra però un equivoco politico: esistono le posizioni della Lega e di Fedriga, nella maggioranza regionale non c'è spazio per alcuna altra voce, si ubbidisce e ci si allinea, altro che moderati o centristi". Lo afferma il segretario regionale del Pd Fvg Cristiano Shaurli, commentando l'iniziativa del fondatore di Progetto Fvg e assessore ad Attività produttive Sergio Bini, che ha deciso di estromettere il coordinatore regionale del movimento, Ferruccio Saro.Per Shaurli "l'esito dello scontro tra Bini e Saro, e le questioni interne alla destra non interessano al Pd e non cambiano nulla nel giudizio su Fedriga e la sua giunta. In particolare è del tutto insufficiente il lavoro svolto finora da Bini nella sua qualità di assessore: imprese e lavoratori ancora attendono le misure anticrisi e soprattutto una visione strategica per l'economia della nostra regione. Purtroppo - conclude - nessun cambiamento di rotta sembra arrivare, in economia come pure negli Enti locali o nella sanità".