Legge Elettorale referendum abrogativo: Shaurli PD, scelta non è questione di fiducia verso un capo

“La scelta di un sistema elettorale nazionale ha un valore altamente politico che tocca uno scenario molto più vasto della nostra regione e nel contempo può avere ripercussioni importanti nella rappresentanza delle minoranze e dei nostri diversi territori. Qui non siamo al 'con me o contro di me' ma in un confronto politico e il Consiglio regionale non può essere ricondotto a una questione di fiducia o di sfiducia verso un capo”. Lo afferma il segretario regionale Pd Fvg Cristiano Shaurli, in merito alla discussione sulla richiesta di un referendum abrogativo della quota proporzionale nella legge elettorale. “Soprattutto e per l’ennesima volta – aggiunge Shaurli – auspico che Fedriga si ricordi di essere presidente del Friuli Venezia Giulia e di doverne tutelarne la comunità e gli interessi prima di ogni altra cosa, anche prima del suo partito o delle imposizioni del suo capo”