Legge elettorale regionale Fvg, tre punti di mediazione su cui il centrodestra direbbe “si’”

Il centrodestra non partecipa al voto in Commissione sulla legge elettorale regionale, ma rilancerà su tre punti, indicando così alla maggioranza le soluzioni di mediazione che consentirebbero alla legge statutaria di ottenere i voti dei tre quarti del Consiglio regionale e quindi di non rischiare di dover metterla a referendum. Lo scenario lo delinea il capogruppo di Ap in Consiglio, Alessandro Colautti, e su di esso emergerebbe una convergenza più ampia che coinvolgerebbe l’area del centrodestra consiliare.

Leggi l’articolo intero

Potrebbero interessarti anche...