Lignano, archiviata la calata delle orde di pentecoste

Archiviato anche quest'anno il ponte di pentecoste che vede la "calata" a Lignano di orde di giovani austriaci per quella che per molti di loro è una gita di iniziazione e quindi senza regole. Andare a Lignano è per loro come  entrare in uno stadio da ultras, dove tutto e permesso, e dove ci si può comportare al di sopra delle righe con consumo smodato di alcool e chissà cos'altro. Ma da almeno un paio d'anni l'atteggiamento permissivo della località balneare è cambiato con controlli più serrati e sanzioni da parte delle forze di polizia, fino all'espulsione e al  divieto di ritorno al Lignano per due anni. Ma nonostante i tentativi di normalizzare la festa, anche da parte della stampa austriaca che nei giorni precedenti aveva invitato alla morigeratezza, anche quest'anno i festeggiamenti, cui hanno preso parte quasi 15mila austriaci, hanno portato un corollario di danni, lamentele e polemiche per le condizioni indecenti con cui hanno dovuto convivere i villeggianti "normali". I primi due Daspo con allontanamento immediato erano scattati già nel primo giorno del lungo ponte di festeggiamenti a cui si sono aggiunti altri sette fogli di via per altrettanti cittadini teutonici nella serata di ieri. Per quattro di loro sono scattate anche le denunce penali, per atti osceni, lancio pericoloso di oggetti , disturbo e molestie alle persone  per una rissa scatenato all'interno di un bar. Alla fine in totale sono state 15 le sanzioni amministrative poste in atto dalle forze dell'ordine per minacce e ubriachezza molesta che se parametrata alle 15000 presenze fanno però una percentuale quasi irrisoria. Ma forse si voleva solo dare l'esempio. Ai numeri relativi alle sanzioni bisogna anche aggiungere i numerosi ragazzi trasportati e ricoverati in strutture sanitarie ricoverati per abuso di sostanze alcoliche con alcuni addirittura in sospetto stato di coma etilico, senza contare il giovane che in preda ai fumi dell'alcool era precipitato dalla finestra di un appartamento facendo un volo di quattro metri. Le sue condizioni per fortuna stanno migliorando.