L’incontro con il professor Jean Paul Fitoussi apre il 2 luglio il ciclo di webinar “Confindustria udine incontra”

“Il futuro non è più quello che era”: è questo il titolo dell’intervento che, giovedì 2 luglio, con inizio alle 17, il professor Jean Paul Fitoussi terrà come primo ospite del ciclo di appuntamenti webinar denominato “Confindustria Udine incontra”, una serie di eventi on line promossi dall’Associazione degli Industriali della provincia di Udine con personaggi di spicco del mondo dell’economia e dell’impresa di livello internazionale.

“L’obiettivo di questi appuntamenti - spiega la presidente di Confindustria Udine, Anna Mareschi Danieli, che introdurrà l’incontro e dialogherà con il professor Fitoussi - è quello di offrire agli imprenditori e ai manager del territorio, cui l’iniziativa è principalmente dedicata, uno sguardo rivolto al futuro. Il proposito è quello di accompagnare le nostre aziende nella conoscenza dei nuovi scenari economici internazionali determinati dalla crisi post covid-19 e dei necessari passaggi evolutivi che le attendono sul fronte della competitività. Abbiamo bisogno di conoscere, di interpretare, ma è altrettanto necessario uno slancio positivo, perché, come accade in ogni situazione di crisi, accanto alle difficoltà ci sono sempre opportunità da cogliere per chi è in grado di individuarle in tempo utile e di affrontarle con la giusta motivazione e con un’adeguata spinta evolutiva”.

Jean Paul Fitoussi è professore Emerito all’ Institut d'Etudes Politiques de Paris (SciencesPo), e professore all’Università LUISS Guido Carli e membro del Centre for Capitalism and Society della Columbia University. Nella sua lunga e brillante carriera ha collaborato con il Governo francese, numerose istituzioni europee e internazionali e tante aziende, tra cui Telecom Italia, Pirelli Spa e Banca Sella Holding. Ha pubblicato numerosi articoli su riviste scientifiche internazionali su temi quali: inflazione e disoccupazione, teoria macroeconomica dell’economia aperta, teorie macroeconomiche, politica e integrazione europea. Sui medesimi temi ha inoltre pubblicato numerose monografie e saggi. Intensa e nota presso il grande pubblico è anche la sua attività di editorialista, avendo collaborato regolarmente, ad esempio, con La Repubblica e Le Monde. Fitoussi ha ricevuto numerosi riconoscimenti e onorificenze tra cui la nomina a Officier de l’Ordre National du Mérite e Officier de la legion d’honneur della sua nazione e Grande Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana.

Per partecipare all’evento on line è necessario iscriversi sul sito di Confindustria Udine al seguente indirizzo: https://www.confindustria.ud.it