Martignacco si fa un bel regalo di Natale: secco 3-0 alla Simagas e quarto posto

Splendida Libertas Martignacco. La squadra di coach Marco Gazzotti espugna Trieste con un secco 3-0, proseguendo nel momento positivo culminato con la seconda vittoria di fila, un ruolino “da riscatto” dopo il kappaò contro la Cda Talmassons.

Il derby in casa Simagas si risolve in 86 minuti, portando l'Itas dal sesto al quarto posto della classifica con 18 punti in classifica. Gazzotti ha fatto scendere in campo Vallicelli in cabina di regia, Facco opposto, Gabbiadini e Colonnello in banda, Gogna e Pastorello centrali e Dian Libero; sono state impiegate anche Pulcina, Gray, Di Bert e Russo. Nel primo set Gogna e compagne sono state sempre in vantaggio, padrone del campo dall'inizio alla fine, portandosi 5-8 al primo tempo tecnico, 11-16 al secondo, per chiudere sul 19-25.

La seconda partita è stato più combattuta: dopo una buona partenza della squadra friulana, che si è portata in vantaggio di 4 punti al primo tempo tecnico, a metà parziale c'è stato un “risveglio” delle padrone di casa ed un rilassamento dell'Itas Città Fiera che però, con uno scatto di orgoglio, è riuscita a chiudere con il punteggio di 23-25 grazie a un bell'attacco di Colonnello.

Il terzo parziale è sempre stato dominato dalla squadra della Libertas Martignacco che ha chiuso con due bellissimi attacchi: una fast di Pastorello e una schiacciata vincente di Pulcina, che hanno fermato il punteggio sul 15-25. La migliore realizzatrice della serata è stata Pastorello con 16 punti, seguita da Pulcina con 13 e da Facco e Gabbiadini con 10 punti.

Ovviamente soddisfatto il presidente di Martignacco, Bernardino Ceccarelli, per quello che ha definito «il più bel regalo di Natale che la squadra potesse fare ai tifosi e alla società». E numerosa e fragorosa è stata anche a Trieste la tifoseria al seguito che ha sostenuto la compagine di Martignacco e si è divertita nel difficile PalaRubini, che per le sue vaste dimensioni rende ardua l'individuazione dei riferimenti. «È stata una vittoria netta - ha aggiunto il presidente - in un incontro a tratti interessante e va riconosciuto che le cugine di Trieste hanno la panchina un po' corta, ma nonostante ciò si sono comportate e difese bene».

L'Itas Città Fiera entra ora nella pausa natalizia, nella quale proseguirà comunque gli allenamenti e riprenderà il campionato in casa domenica 8 gennaio 2017 alle 18, ospitando la Vinilgomma di Ospitaletto (Brescia), nona in graduatoria con 14 punti.

IL TABELLINO

LIBERTAS SIMAGAS 0

ITAS CITTÀ FIERA MARTIGNACCO 3

(19-25, 23-25, 15-25)

LIBERTAS SIMAGAS: Casoli (capitano), Aere, Ceron, Sani, Poggi, Garbet, Neri, Scabini, Cella, Coslovich, Gallo (libero), Cocolo (II libero). All. Bruno Napolitano; dirigente Mario Ciac.

ITAS CITTÀ FIERA MARTIGNACCO: Gogna (capitano), Facco, Rossi, Gabbiadini, Colonnello, Di Bert, Pastorello, Pulcina, Gray, Vallicelli, Pertoldi, Russo, Presello, Dian (libero), Mignano, (II libero). All. Marco Gazzotti e Andrea Zampis; dirigente Catia Cocco.

Arbitri: Thomas Michael Boscaro e Alberto Libralesso, di Venezia.

Note: durata set 31', 30', 25'.

(FOTO COPERTINA DI ALESSANDRO SAIN)