Mogherini contro Israele: insediamenti in Cisgiordania sono illegali

La decisione del governo israeliano di realizzare 2.000 nuovi alloggi in Cisgiordania, denunciata dall’organizzazione Peace Now, ha generato una dura reazione da parte dell’Unione Europea che, tramite il suo Alto rappresentante Federica Mogherini, ha definito questo atto come “Illegale in base al diritto internazionale”. La notizia come spesso accade è stata “silenziata” dai media italiani.
“Secondo la Mogherini, le politiche di Tel-Aviv inoltre “minano la soluzione dei due stati e mettono a rischio le prospettive per una situazione stabile e una pace durevole tra israeliani e palestinesi”.
“La posizione di Bruxelles rimane quindi immutata” ha concluso la Mogherini, una posizione di ferma condanna dell’atteggiamento del governo conservatore di Benjamin Netanyahu che, in vista delle elezioni di aprile, ha ancora meno interesse a cedere di fronte alle pressioni dall’estero”.

Potrebbero interessarti anche...