Moonlight CiaspeRun, un successo al chiaro di luna che ha riempito Sappada di magia

Metti una serata d’inverno al chiaro di luna. Aggiungi il fascino di un paesaggio da favola come Sappada. Shakera tutto e, alla fine, il cocktail non può che avere il sapore del successo. Nel fine settimana è andata in scena la seconda edizione di Moonlight CiaspeRun, organizzata dalla Dolomiti Sport Events, corsa competitiva (e non) che ha riempito di gioia e allegria la località dolomitica.

Ottima l’adesione alla manifestazione: in tutto, 420 persone hanno partecipato a un appuntamento che coniuga sport, natura, tradizioni e cultura in un sapiente mix. Oltre agli atleti, c’erano anche dei concorrenti “speciali”: quasi 30 bambini ospiti dell’associazione “La Nostra Famiglia” di Pasian di Prato, accompagnati dalle loro famiglie, hanno partecipato alla corsa non competitiva. E, insieme a loro, ha corso  un nutrito gruppo di politici friulani, tra cui la europarlamentare Isabella De Monte e i consiglieri Alessandro Colautti e Roberto Novelli, quest’ultimo, con grande soddisfazione del gruppo,  arrivato secondo alla corsa ludico-sportiva.

Ma la Moonlight CiaspeRun di Sappada non è stata una semplice “corsa”. Al suo interno, anzi, hanno trovato spazio tanti appuntamenti graditissimi. È stato così già venerdì sera, quando al Palazzetto dello sport si è radunato un pubblico di 400 persone che ha assistito all’esibizione della violinista Mariko Masuda e di Mauro Corona, Toni Capuozzo e Gigi Maieron  in “Tre uomini di parola”. Ma grande apprezzamento hanno riscosso anche alcune novità di questa seconda edizione, quali il workshop dedicato alla lavorazione della farina del Molino Moras prodotta con i canoni della biodinamica e le passeggiate con i cani di Lorenzo, che hanno appassionato tutti i bambini presenti.

Insomma, un vero successo, con grande soddisfazione di Silvio Fauner, indimenticato campione dello sci di fondo e presidente dell’Associazione Sappada Dolomiti Sport Events: «Non ci aspettavamo un tale successo - ha sottolineato Fauner - viste le condizioni meteo non ottimali: ci siamo resi conto che l’appeal dell’evento ha superato ogni ostacolo. E la cosa ci gratifica». Ma, come detto, è stato tutto il contorno a regalare due giorni indimenticabili: «Gli ospiti speciali di quest’anno, tra i quali la Masuda, Capuozzo, Corona e Maieron, gli amici de La Nostra Famiglia, che siamo riusciti ad ospitare e coinvolgere e il supporto del Friuli Venezia Giulia, hanno impreziosito la corsa al chiaro di luna che, come da copione ha incantato tutti i partecipanti».

L’ottimo riscontro non ha però “saziato” gli organizzatori, che infatti guardano già avanti: «Entusiasti di questa seconda edizione della Moonlight CiaspeRun, diamo ora appuntamento alla Half Marathon in programma il prossimo 9 luglio», ha concluso il presidente Fauner.