Nasce la Federazione degli Industriali friulani. Patto federativo tra gli industriali friulani.

Anna Mareschi Danieli, Presidente di Confindustria Udine, e Massimo Paniccia, Presidente di Confapi FVG, hanno sottoscritto oggi un accordo “per promuovere e sviluppare la rappresentanza unitaria degli interessi professionali degli industriali friulani”, favorendo la cooperazione tra le due Associazioni allo scopo di rappresentare al meglio gli interessi e le istanze dell’industria friulana”.
“Le Associazioni federate – si legge nell’Accordo – conservano piena rappresentatività ed autonomia operativa nonché identità valoriale e di riferimento nazionale e categoriale secondo quanto stabilito dai rispettivi Statuti.” In questo contesto esse ricercano convergenze di posizioni, razionalizzazione delle risorse e integrazione delle competenze.
Per Paniccia si tratta di valorizzare la rappresentatività delle due organizzazioni nei confronti di tutti i soggetti terzi, con particolare riguardo all’Amministrazione regionale, per tutti quei temi in cui vivo e forte è il ruolo del sistema produttivo locale. Questo in estrema analisi codifica quanto era già nelle cose stanti i costanti confronti, sempre condotti nell’esclusivo interesse dell’Impresa friulana.
“Fare sistema – commenta Anna Mareschi Danieli – è necessario e fondamentale. Abbiamo voluto creare la Federazione come strumento di connessione tra le nostre Associazioni per facilitare l’elaborazione e la proposizione di soluzioni ai problemi di interesse generale dell’industria friulana, valorizzando le specifiche competenze di ciascuno e promuovendo azioni comuni. Con questo storico accordo, gli imprenditori friulani saranno interlocutori ancor più forti ed autorevoli delle istituzioni”.

Potrebbero interessarti anche...