Nuove opportunità di lavoro per giovani laureati da Area Science Park a Trieste

Sono giovani laureati in diverse discipline scientifiche, hanno meno di trent’anni e una buona conoscenza della lingua inglese. Sono attenti al mondo della tecnologia e, più in generale, alle trasformazioni digitali applicate al mondo dell’impresa. Hanno queste caratteristiche gli otto giovani ricercatori/ricercatrici che entreranno a far parte dello staff di Argo, il sistema industriale basato sull’innovazione di processi e prodotti, nato da un’intesa tra Regione Friuli Venezia Giulia, il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (Miur) e il Ministero dello Sviluppo economico (Mise).

“Le nuove figure professionali che stiamo cercando – spiega Stefano Casaleggi, direttore generale di Area Science Park – si dedicheranno allo studio, alla ricerca applicata (oppure applicazione) e allo sviluppo di soluzioni e metodologie che possano migliore l’innovazione dei processi aziendali e agevolare la trasformazione digitale delle imprese manifatturiere del territorio”.

Per partecipare alla selezione – scadenza il 14 settembre 2018 – è necessario essere in possesso di una laurea (vecchio o nuovo ordinamento) in una tra le seguenti discipline: Scienze dell’informazione, Ingegneria, Scienze economiche, statistiche e sociali, Scienze statistiche ed economiche, Statistica, Statistica e informatica per l’azienda, Matematica, Fisica o equipollenti e non aver compiuto trent’anni. È, inoltre, richiesta una buona conoscenza della lingua inglese, l’immediata disponibilità a iniziare l’attività e la disponibilità a trasferte sul territorio nazionale e europeo.

Le informazioni e i moduli necessari per partecipare al concorso sono reperibili al seguente link: https://www.areasciencepark.it/lavora-in-area/assegnisti-di-ricerca/.

Le otto nuove figure professionali svilupperanno alcune delle attività di IP4FVG – Industry Platform 4 FVG, la piattaforma regionale, aperta e inclusiva per supportare la trasformazione digitale delle imprese del Friuli Venezia Giulia, iniziativa strategica del Sistema Argo. In particolare lavoreranno per supportare le attività dei quattro nodi territoriali di IP4FVG, (hot spot di contatto con le imprese specializzati in diversi ambiti: Advanced Manufacturing Solutions, Data Analytics & Artificial Intelligence, Internet of Things, Data Optimization & Simulation e localizzati rispettivamente a Pordenone, Udine, Amaro e Trieste).

“Questi otto assegni di ricerca fanno parte di un disegno più ampio di crescita di Area Science Park e che vede in Argo la sua applicazione – continua Casaleggi – Dall’inizio del 2018, infatti, abbiamo ampliato il nostro staff con venti nuove figure professionali. A queste se ne uniranno altre 20 che bandiremo nei prossimi mesi”. 

Potrebbero interessarti anche...