Nuovi punti per effettuare i tamponi Covid-19, Liguori in Aula: “Necessari per evitare ulteriori disagi ai cittadini”

Dopo settimane di segnalazioni pervenute dai cittadini relative ai disagi per l'esecuzione dei tamponi non solo all'esterno del Gervasutta e in via Chiusaforte, a Udine, ma anche nei territori del codroipese – dove i cittadini sono stati costretti a spostarsi fino a Gemona e ad attivare una petizione popolare con la raccolta di 544 firme -, nella risposta all’interrogazione urgente della consigliera Simona Liguori (Cittadini), l'assessore Riccardi ha annunciato l'apertura di nuovi punti nell’area vasta dell’Azienda udinese per l'effettuazione di tamponi Covid-19.

“L’apertura di più sedi per effettuare il tampone è prioritaria – commenta Liguori, che nell’interrogazione aveva anche chiesto l’assunzione di ulteriore personale destinato allo scopo - e auspichiamo che la somministrazione dei tamponi avvenga in modo efficiente per evitare gli inaccettabili disagi registrati in queste settimane”.