Oboi e fagotti, dal cuore delle dolomiti alla città stellata

L'Anciuti Music Festival, evento unico in Italia con cui Forni di Sopra celebra ogni anno, nel cuore delle Dolomiti, colui che Antonio Vivaldì definì "lo stradivari degli strumenti a fiato" ossia Giovanni Maria Anciuti, torna il 9 ottobre, a Palmanova, al Dorelab Festival!  Dopo i Concerti al tramonto, le masterclass per bambini e professionisti di tutta Europa (Reeds 'n Kids e Anciuti Academy) e i concerti, infatti, l'Anciuti Music Festival sarà ospite della sesta edizione del Dorelab Festival di Palmanova, promosso dall'Associazione culturale Dorelab, che proprio nella città stellata ha fondato col Double Reed Laboratory un laboratorio internazionale per lo studio degli strumenti ad ancia doppia.  Il Dorelab Festival di Palmanova, tra oboi e fagotti, si svolgerà da venerdì 8 a domenica 10 ottobre con concerti, masterclass, workshop e stand espositivi. Il concerto di apertura, venerdì 8 nel Duomo di Bagnaria Arsa vedrà Evaristo Casonato all'oboe, al duduk e alla bombarda, Paolo Forte alla fisarmonica e le letture del gruppo  "Lis tarlupulis" di Cormons e Pierluigi Pintar. Sabato 9, alle 20.30, al Duomo Dogale, l'orchestra regionale del Friuli Venezia Giulia accompagnerà Paolo Pollastri, primo oboe solista dell'Accademia Nazionale di Santa Cecila, Enrico Cossio, primo oboe della stessa FVG Orchestra, il fagottista Andrea Bressan, primo fagotto della Budapest Festival Orchestra, nel concerto che segna la chiusura ufficiale dell'Anciuti Music Festival. Domenica 10 ottobre, alle ore 11.30, invece, nella Polveriera "Garzoni" di Palmanova, allievi e docenti delle masterclass dei maestri Pollastri e Bressan e i giovani oboisti e fagottisti del gruppo Dorelab Kids, interpreteranno il tema della "Furlana" attraverso le musiche di Bach, Telemann, Couperin. Il tutto, sotto la guida di Casonato, già docente di oboe al Conservatorio di Trapani, e di Alarico Lenti, docente di fagotto al Conservatorio di Udine.

L'ingresso a tutti i concerti di Dorelab Festival è gratuito e consentito col Green Pass. Si consiglia la prenotazione, scrivendo a: dorelabfestival@gmail.com